Homepage

Contrasti giurisprudenziali Contrasti giurisprudenziali

Se il giudice di appello è incompetente deve dichiararlo e fissare il termine per la riassunzione

di Mauro Di Marzio

Appello in generale

Le Sezioni Unite risolvono il contrasto sorto con riferimento agli effetti dell'incompetenza del giudice d'appello. In particolare, con riferimento alla proposizione dell’appello ad un giudice individuato in violazione dell’art. 341 c.p.c. si sono alternati orientamenti che riconoscevano un effetto «conservativo», al pari della domanda proposta in primo grado a giudice incompetente, con la conseguente fissazione del termine per la riassunzione dinanzi al giudice dichiarato competente ai sensi dell’art. 50 c.p.c., e altri che, al contrario, ritenevano l’appello inammissibile, con passaggio in giudicato della sentenza di primo grado.

Leggi dopo