Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Consulenza tecnica percipiente: quando la violazione del contraddittorio non rende nulla la relazione

di Alessandro Farolfi

Cass. civ.

Consulente tecnico d’ufficio

Sulla validità della relazione del consulente tecnico d'ufficio non incide l'eventuale nullità di alcune rilevazioni od accertamenti compiuti dal consulente medesimo, per violazione del principio del contraddittorio e conseguente pregiudizio del diritto di difesa delle parti, ove tali rilevazioni od accertamenti non abbiano spiegato alcun effetto sul contenuto della consulenza e sulle relative conclusioni finali.

Leggi dopo