Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nel giudizio di nullità di una vendita (per causa illecita) i rappresentanti delle parti sostanziali del negozio non sono litisconsorti necessari

di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Litisconsorzio necessario

La questione che interessa in questa sede, proposta dalla società ricorrente, è consistita nello stabilire se CCC, suo amministratore, fosse da qualificare come litisconsorte necessario nel giudizio di nullità di contratto di vendita intercorso fra le società BBB e AAA e promosso da quest'ultima e, in caso affermativo, quali conseguenze dovessero prodursi nel caso, concretamente verificatosi, di mancata integrazione del contraddittorio in primo grado e, in sede di appello, di mancata rimessione al primo giudice per tale constatata ragione.

Leggi dopo