Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Cause condominiali

Modalità di scelta alternativa nella nomina del legale: criteri

08 Agosto 2019 | di Luca Crotti

Cause condominiali

L'amministratore di condominio può, dopo la nomina assembleare di un difensore, nominarne autonomamente un altro, convocando apposita assemblea per revocare il primo mandato alle liti e ratificare il secondo?

Leggi dopo

Dissociazione dalla lite

23 Luglio 2018 | di Massimo Ginesi

Cause condominiali

Tizio impugna una delibera assembleare invocandone l'annullabilità. A distanza di qualche mese anche Caio impugna la medesima delibera per non essere stato ritualmente convocato e Tizio comunica il proprio dissenso alla lite. Il dissenso viene però respinto dal Condominio in quanto ritenuto non applicabile per le liti tra singolo condomino e condominio. È corretto il diniego del Condominio?

Leggi dopo

Nel giudizio di revoca dell’amministratore di condominio è necessario il patrocinio dell’avvocato?

25 Agosto 2017 | di Vito Amendolagine

Cause condominiali

II procedimento di revoca giudiziale dell'amministratore di condominio può essere intrapreso su ricorso di ciascun condomino e riveste carattere eccezionale ed urgente, oltre che sostitutivo della volontà assembleare, essendo ispirato dall'esigenza di assicurare una rapida ed efficace tutela ad una corretta gestione dell'amministrazione condominiale, a fronte del pericolo di grave danno derivante da determinate condotte dell'amministratore.

Leggi dopo

Nomina/revoca dell’amministratore ed assemblea deserta o senza quorum: quale rimedio?

18 Agosto 2017 | di Vito Amendolagine

Cause condominiali

Cosa avviene se l’assemblea di condominio convocata per discutere della revoca dell’amministratore va deserta o, comunque, non si riesce a raggiungere il quorum costitutivo e/o deliberativo per la mancata partecipazione dei condomini?

Leggi dopo