News

News

Conversione del decreto Ristori, Milleproroghe e legge di Bilancio: le novità di fine anno in materia di giustizia

04 Gennaio 2021 | di Fabio Valerini

Avvocato

I provvedimenti volti a fronteggiare l’emergenza epidemiologica e i consueti provvedimenti di fine anno (e, cioè, il Milleproroghe e la legge di Bilancio) comprendono molte disposizioni in materia di Giustizia che rendono opportuno fornire un quadro riepilogativo delle principali modifiche che riguardano la giustizia civile e penale.

Leggi dopo

L’importanza dell’indicazione delle fonti consultate

04 Gennaio 2021 | di Miriam Marotta

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

In caso di mancato riconoscimento della protezione internazionale ed umanitaria, il giudice di merito è tenuto ad indicare la fonte consultata posta alla base della decisione di diniego, in modo tale da assicurare il rispetto dei requisiti di aggiornamento e precisione di cui all’art. 8 co. 3 d.lgs. n. 25/2008.

Leggi dopo

I provvedimenti sui minori devono essere adottati dal giudice più vicino al luogo di residenza effettiva degli stessi

31 Dicembre 2020 | di Samantha Mendicino

Cass. civ.

Giurisdizione

Le domande relative alla responsabilità genitoriale ed al mantenimento di figli minori appartengono alla giurisdizione dell'Autorità Giudiziaria dello Stato di residenza abituale dei minori al momento della loro proposizione, anche se alle stesse è affiancata la domanda di separazione personale dei coniugi.

Leggi dopo

Covid-19, blocco degli sfratti e mancata liberazione dell’immobile promesso in vendita: quali effetti sul contratto?

30 Dicembre 2020 | di Fabio Valerini

Trib. Milano

Tribunale di Milano 7 dicembre 2020.pdf

Sequestro conservativo

Cosa può fare o non può fare il promissario acquirente quando la prestazione del promissario venditore non può essere (temporaneamente) adempiuta per factum principis?: rimedi cautelari e giudiziali.

Leggi dopo

Negata la protezione allo straniero: fino a che punto si può censurare il giudizio di inattendibilità del suo racconto?

28 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Valutazione delle prove

La credibilità del racconto del cittadino straniero richiedente protezione internazionale resta un giudizio di fatto riservato all’apprezzamento del giudice di merito e soggetto a sindacato di legittimità solo in determinate ipotesi.

Leggi dopo

Decreto Ristori e rilascio della formula esecutiva digitale

23 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Formula esecutiva

Il Decreto Ristori è stato convertito in legge lo scorso 18 dicembre con l’inserimento nell’art. 23 del comma 9-bis, il quale prevede che il difensore possa ottenere il rilascio della copia esecutiva digitale delle sentenze e dei provvedimenti da mettere in esecuzione.

Leggi dopo

Convertito in legge il decreto immigrazione e sicurezza

22 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

l. n. 173/2020 (G.U. 19 dicembre 2020 n. 314)

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 173/2020, di conversione del d.l. n. 130/2020, recante «disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonchè misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all'utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della liberta' personale».

Leggi dopo

Qual è il rito applicabile alle controversie aventi ad oggetto solo la domanda di protezione umanitaria?

21 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

La Corte di cassazione riordina la normativa relativa ai riti applicabili in materia di protezione internazionale e protezione umanitaria, specificando che per quelle controversie che hanno ad oggetto solo la domanda di quest’ultima (qualora sia stata presentata dopo l’entrata in vigore del d.l. n. 13/2017 ma prima del d.l. n. 113/2018) si applica il rito ordinario ovvero, a scelta del richiedente e sempre che ne ricorrano i presupposti, il procedimento sommario di cognizione.

Leggi dopo

Decadenza dal patrocinio a spese dello stato: la nomina di un nuovo difensore non è espressione di volontà di revoca del precedente mandato

18 Dicembre 2020 | di Samantha Mendicino

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

Nel gratuito patrocinio è maggiormente sentita l'esigenza di manifestare la revoca e la sostituzione del precedente difensore in modo espresso al fine di assicurare certezza all'unicità della difesa, che è il presupposto per continuare a fruire del beneficio.

Leggi dopo

Nessun indennizzo se l’anticipazione cautelare rende irretrattabili gli effetti della pronuncia richiesta

17 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Misura dell’indennizzo per irragionevole durata del processo

La Suprema Corte afferma il principio di diritto in base al quale non ricorre alcun pregiudizio morale indennizzabile qualora l’anticipazione cautelare «non solo anticipi gli effetti della richiesta sentenza, ma li renda concretamente irretrattabili».

Leggi dopo

Pagine