News

News

Procedimento civile e depositi telematici in Cassazione durante l’emergenza epidemiologica: la Relazione del Massimario

18 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

Deposito di atti e documenti nel processo telematico

L’Ufficio del Massimario della Suprema Corte ha pubblicato la Relazione n. 20 dedicata al procedimento civile durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e alle misure adottate per contrastarne la diffusione, tra cui il deposito telematico in Cassazione.

Leggi dopo

La Cassazione sull'espropriazione per pubblica utilità

17 Marzo 2021 | di Stefano Calvetti

Cass. civ.

Opposizione alla stima nelle espropriazioni per pubblica utilità

L'amministrazione titolare del potere espropriativo può delegare, in tutto o in parte, l'esercizio dei propri poteri espropriativi, determinando chiaramente l'ambito della delega, e in tali ipotesi i soggetti privati cui sono attribuiti per legge o per delega poteri espropriativi sono legittimati a partecipare al giudizio sulla stima delle indennità.

Leggi dopo

Corte d'appello di Brescia, manuale operativo sul PCT

16 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

App. Brescia - Manuale PCT.pdf

Processo civile telematico

La Corte d'appello di Brescia ha pubblicato le Linee guida sull’interpretazione delle norme tecniche e sulle prassi del Processo Civile Telematico destinate ai Magistrati, al Personale degli Uffici Giudiziari, agli Avvocati ed agli Ausiliari del Giudice.

Leggi dopo

Il potere del giudice di merito di rilievo dei vizi processuali

15 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Impugnazioni in generale

Il potere di rilievo «anche ex officio», attribuito dalla norma del processo o desumibile dallo scopo di interesse pubblico, indisponibile dalle parti, sotteso alla norma processuale che stabilisce un requisito formale, deve essere esercitato dal giudice di merito, in difetto di espressa autorizzazione normativa alla rilevazione «in ogni stato e grado» ed escluse le ipotesi di «vizi relativi a questioni fondanti», al più tardi entro il grado di giudizio nel quale il vizio si è manifestato.

Leggi dopo

Un ricorso per Cassazione incoerente nei contenuti ed oscuro nella forma è inammissibile

12 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

Il ricorso per Cassazione assolve correttamente l’onere imposto dall’art. 366, nn. 3 e 6, c.p.c. quando espone in ordine cronologico ed in modo chiaro i fatti di causa, ed indica chiaramente le ragioni poste a fondamento della domanda principale, le ragioni a fondamento della chiamata in causa e le ragioni della sussistenza dell’interesse a ricorrere.

Leggi dopo

Sentenza depositata prima dello scadere delle repliche: nullità automatica?

11 Marzo 2021 | di Stefano Calvetti

Cass. civ.

Nullità della sentenza

Rappresenta un contrasto interpretativo che potrebbe essere rimesso alle Sezioni Unite quello relativo alla automatica (o meno) dichiarazione di nullità della sentenza pronunciata prima dello scadere del termine per il deposito delle memorie conclusionali di replica.

Leggi dopo

Sì alla protezione internazionale se esiste uno specifico radicamento in un territorio diverso da quello di origine

11 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Qualora il richiedente asilo deduca l’esistenza di un suo specifico radicamento in un contesto territoriale diverso da quello di origine, il giudice di merito dovrà esaminare la domanda di protezione, tanto ai fini previsti dall’art. 14, lett. c), d. lgs. 251/2007, quanto in relazione all’apprezzamento della vulnerabilità del richiedente, facendo riferimento al Paese di effettiva provenienza.

Leggi dopo

Nella stagione della liceità del patto di quota lite c’è sempre spazio per il sindacato disciplinare

10 Marzo 2021 | di Fabio Valerini

Cass. civ., Sez. Un.

Avvocato

Con la sentenza n. 6002/2021, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno avuto modo di pronunciarsi su due delicate ed importanti questioni relative al contenzioso disciplinare che riguarda gli avvocati.

Leggi dopo

Avvocato italiano, cliente svizzero: la giurisdizione spetta al giudice italiano

09 Marzo 2021 | di Gianluca Tarantino

Cass. civ., Sez. Un.

Giurisdizione

La vicenda definita, in punto di giurisdizione, dalle Sezioni Unite della Cassazione, riguarda la richiesta di pagamento promossa da un avvocato nei confronti di un cittadino svizzero per delle attività svolte in Italia. In particolare, il convenuto aveva eccepito la propria residenza in Svizzera, richiamando la Convenzione di Lugano del 2007...

Leggi dopo

La quarantena fiduciaria dell’avvocato configura legittimo impedimento

08 Marzo 2021 | di Redazione scientifica

Trib. Monza, sez. lav.

Trib. Monza, sez. lav., ord., 27 febbraio 2021.pdf

Avvocato

Il Tribunale di Monza ha affermato che laddove il termine per la costituzione in giudizio cada nel periodo di quarantena fiduciaria dell'avvocato, si configura un’ipotesi di legittimo impedimento alla tempestiva costituzione in giudizio della parte assistita.

Leggi dopo

Pagine