News

News

Il diniego all’ammissione al patrocinio a spese dello Stato deve essere motivato

04 Febbraio 2021 | di Massimiliano Summa

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

L’accertamento del fatto impeditivo dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato risulta privo del necessario supporto argomentativo, quando la pronuncia sia priva tanto della necessaria esplicitazione delle emergenze probatorie in ordine ai fatti rilevanti ai fini della decisione, quanto del criterio logico – giuridico che, rispetto ai fatti rilevanti accertati, ha condotto il Giudice alla formazione del proprio convincimento in ordine alla sussistenza del fatto principale.

Leggi dopo

La sospensione feriale dei termini si applica anche nelle controversie di opposizione a ordinanze ingiunzione in materia di sanzioni per il lavoro

04 Febbraio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Opposizione ad ordinanza-ingiunzione (semplificazione dei riti)

Le Sezioni Unite Civili hanno affermato che «ai fini della tempestività dell’impugnazione avverso la sentenza resa in tema di opposizione a ordinanza ingiuntiva del pagamento di una sanzione amministrativa per violazioni inerenti al rapporto di lavoro o al rapporto previdenziale» deve tenersi conto della sospensione dei termini processuali nel periodo feriale ex art. 3 della l. n. 742/1969.

Leggi dopo

Società tra Avvocati: le FAQ dell'Ordine degli Avvocati di Roma

03 Febbraio 2021 | di Redazione scientifica

Avvocato

Pubblicate, dall'Ordine degli Avvocati di Roma, alcune FAQ relative alla costituzione di una società tra avvocati.

Leggi dopo

Anche se il patto fiduciario riguarda beni immobili, la forma scritta non è richiesta ad substantiam

03 Febbraio 2021 | di Rosa Villani

Cass. civ.

Scrittura privata

Per il patto fiduciario con oggetto che s’innesta su un acquisto effettuato dal fiduciario per conto del fiduciante, non è richiesta la forma scritta ad substantiam; ne consegue che tale accordo, una volta provato in giudizio, è idoneo a giustificare l’accoglimento della domanda di esecuzione specifica dell’obbligo di trasferimento gravante sul fiduciario.

Leggi dopo

Impugnazione del lodo arbitrale e effetti procedimentali

02 Febbraio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Impugnazioni in generale

Nel procedimento di impugnazione del lodo arbitrale, la mera delibazione dei motivi di nullità del lodo arbitrale non dà luogo al passaggio dalla fase rescindente a quella rescissoria; nè può ritenersi elemento idoneo ad attribuire natura decisoria e conclusiva della prima fase del giudizio la circostanza che il giudice, a seguito della detta delibazione, abbia provveduto all’istruttoria della causa.

Leggi dopo

La seconda PEC determina un perfezionamento «provvisorio» del deposito telematico

02 Febbraio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Deposito di atti e documenti nel processo telematico

Se il momento perfezionativo del deposito telematico va cronologicamente ricondotto alla ricezione ricevuta di accettazione (c.d. seconda PEC), lo stesso è subordinato all’esito positivo dei controlli automatici (c.d. terza PEC) e manuali (c.d. quarta PEC).

Leggi dopo

Avvocato a bocca asciutta se non dimostra l’effettivo svolgimento dell’incarico

01 Febbraio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

Nel caso di azione giudiziale per il pagamento del compenso professionale spettante all’avvocato per l’attività giudiziale e stragiudiziale prestata, il legale deve offrire la duplice prova del conferimento dell’incarico e dell’effettivo svolgimento dell’attività per la quale egli pretende di essere pagato.

Leggi dopo

Il giudizio di scarsa credibilità del richiedente non preclude l’esame per il riconoscimento della protezione umanitaria

01 Febbraio 2021 | di Delia Perricone

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

La domanda volta all'accertamento dei requisiti per il rilascio del permesso di soggiorno per motivi umanitari deve essere esaminata al fine di verificare se, a prescindere dal giudizio di credibilità delle dichiarazioni del richiedente, sussiste una condizione soggettiva od oggettiva di vulnerabilità, da valutare caso per caso.

Leggi dopo

Come si valuta la sussistenza del pregiudizio da irragionevole durata del processo?

29 Gennaio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Giusto processo

Il ricorrente formula domanda di equa riparazione in relazione all'irragionevole durata del processo instaurato dinanzi al Tribunale, durato ben 25 anni. Il Giudice di seconde cure, però, ritiene sussistente il pregiudizio. La Corte di cassazione...

Leggi dopo

Cassazione: attivazione del deposito telematico degli atti civili dal 31 marzo 2021

29 Gennaio 2021 | di Redazione scientifica

Min. della Giustizia, decreto 27 gennaio 2021_GU n. 22-2021.pdf

Deposito di atti e documenti nel processo telematico

Il decreto 27 gennaio 2021 del Ministero della Giustizia, che attiva (a partire dal 31 marzo 2021), presso la Corte di Cassazione il servizio di deposito telematico degli atti e dei documenti civili da parte dei difensori delle parti, è approdato in GU.

Leggi dopo

Pagine