News

News

Errore di percezione della prova e sindacato di legittimità: i paletti dettati dalla Cassazione

03 Gennaio 2023 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

E’ sindacabile in sede di legittimità ai sensi dell'art. 360, n. 4, c.p.c. per violazione dell'art. 115 del medesimo codice, l'errore di percezione che sia caduto sulla ricognizione del contenuto oggettivo della prova, qualora investa una circostanza che abbia formato oggetto di discussione tra le parti.

Leggi dopo

Espressioni offensive nell’atto di citazione: il terzo può chiedere il risarcimento?

02 Gennaio 2023 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Espressioni sconvenienti od offensive

Il terzo estraneo al giudizio asseritamente offeso da frasi contenute negli atti di causa può soltanto agire autonomamente, in altro processo, per chiedere il risarcimento dei danni, ma non può ottenere tutela ai sensi dell’art. 89 c.p.c.

Leggi dopo

La legge di bilancio anticipa l’entrata in vigore della riforma del processo civile

30 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

20221229_303_SO_043-compresso.pdf

Avvocato

La legge n. 197/2022 contenente il «Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025», modifica la disciplina transitoria dettata dal d.lgs. n. 149/2022, anticipando l'entrata in vigore della riforma del processo civile al 28 febbraio 2023.

Leggi dopo

Ricorso per cassazione al di sotto dello standard minimo di contenuto-forma: quali conseguenze?

27 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

Le modalità di redazione del ricorso, inidonee a provocare un esame del merito delle censure, sono inutilmente aggravatorie dell'attività processuale e giustificano la condanna della parte soccombente ex art. 96, comma 3, c.p.c.

Leggi dopo

Non è consentita la sanatoria della procura inesistente

23 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. un.

Procura alle liti in generale

Le Sezioni Unite, decidendo su questione di contrasto e di massima di particolare importanza, hanno affermato che il vigente art. 182, comma 2, c.p.c. non consente di «sanare» l’inesistenza o la mancanza in atti della procura alle liti.

Leggi dopo

Riforma del processo di famiglia: la relazione dell’Ufficio del Massimario e del Ruolo

22 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Relazione_113_2022.pdf

Tribunale per i minorenni

La relazione n. 113/2022 ha ad oggetto le previsioni della l. n. 206/2021 e del successivo d.lgs. n. 149/2022, che hanno riformato integralmente la giurisdizione dei diritti delle relazioni familiari, delle persone e dei minori e le norme di procedura del rito familiare.

Leggi dopo

Riforma processo civile, è anticipata l’entrata in vigore?

21 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Bilancio_Emendamento_Riforma processo civile.pdf

Avvocato

Con un emendamento del Governo alla legge di bilancio, viene modificata la disciplina transitoria del d.lgs. n. 149/2022. In particolare, viene stabilito che le disposizioni del decreto, salvo che non sia diversamente disposto, hanno effetto a decorrere dal 28 febbraio 2023.

Leggi dopo

Appello, improcedibilità per tardiva iscrizione a ruolo

20 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Appello in generale

Può il giudice di appello dichiarare l’appello, notificato a mezzo PEC, improcedibile, sul presupposto che la scansione della marca da bollo e del contributo unificato costituiscano adempimenti indispensabili ai fini dell'iscrizione a ruolo della causa?

Leggi dopo

Il foro del creditore è competente solo in caso di credito liquido o liquidabile

19 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Forum destinatae solutionis

Il foro del creditore si applica in caso di credito liquido o almeno liquidabile; il credito può ritenersi liquidabile solo se il contratto abbia espressamente previsto criteri univoci per la determinazione della somma, mentre è illiquido - e perciò è competente il foro del debitore -, quando si debba ricorrere a criteri discrezionali o a parametri esterni per quantificarlo.

Leggi dopo

Pignoramento presso terzi: nuovi chiarimenti sulla notifica dell’avviso di iscrizione a ruolo

16 Dicembre 2022 | di Redazione scientifica

Ministero Giustizia_Circolare_12_12_2022.pdf

Pignoramento presso terzi

Nella circolare del 12 dicembre 2022, il Ministero della Giustizia torna a soffermarsi sulle notifiche imposte al creditore procedente per effetto dei novellati commi 5 e 6 dell’art. 543 c.p.c., a pena di perdita di efficacia del pignoramento.

Leggi dopo

Pagine