News

News

Si applicano le vecchie tariffe forensi se la prestazione professionale si è esaurita prima del 23 agosto 2012

20 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

Nel caso in cui la prestazione professionale si sia completamente esaurita prima dell’entrata in vigore della riforma operata dal D.l. n. 1/2012, che rinvia al D.M. 140/2012, si applicano le tariffe forensi previste dal D.M. 127/2004. Si applicheranno invece le nuove tariffe ove la prestazione abbia avuto inizio e si sia in parte svolta in epoca precedente.

Leggi dopo

L’ordinanza resa in fase di reclamo possessorio non può mai essere oggetto di ricorso per cassazione

17 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Procedimenti possessori

L’ordinanza emessa ai sensi dell’art. 703, comma 3, c.p.c., in nessun caso può presentare i requisiti di definitività e decisorietà indispensabili affinché possa essere oggetto di ricorso per cassazione.

Leggi dopo

La Cassazione per la prima volta si pronuncia sul D.L. Giustizia 2016: nessun dubbio, la Riforma garantisce il contraddittorio

13 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Procedimento camerale dinanzi alla corte di cassazione

La Suprema Corte di Cassazione con ordinanza ha riconosciuto garantito e tutelato il principio del contraddittorio, e quindi del diritto di difesa, dalla recente riforma operata dal D.L.Giustizia 2016, che ha previsto come regola, in sede di legittimità, la trattazione in Camera di Consiglio.

Leggi dopo

L’indagine peritale può essere svolta separatamente dai consulenti del collegio

13 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Consulente tecnico d’ufficio

I consulenti del collegio che decidono di dividersi l’incarico per ragioni pratiche non violano il principio della collegialità, purchè i risultati dell’attività di ciascuno siano partecipati agli altri e da questi valutati, sicchè collegialmente si formino conclusioni da sottoporre al giudice.

Leggi dopo

All’opposizione a precetto non si applica la sospensione feriale dei termini

12 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Sospensione feriale

La sospensione dei termini feriali non trova applicazione in ipotesi di opposizioni a precetto, a meno che non ricorrano le eccezioni individuate dalla giurisprudenza di legittimità.

Leggi dopo

Giudicato esterno: come e quando rileva

11 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Giudicato

Il giudicato rileva di per sé, indipendentemente dal momento in cui si sia prodotto e a prescindere dalle preclusioni processuali che siano maturate, infatti può essere rilevato d’ufficio anche nella fase di legittimità.

Leggi dopo

Filtro in appello e ricorso per cassazione: decorrenza del termine in caso di comunicazione a mezzo PEC fallita per colpa dell'utente

03 Gennaio 2017 | di Fabio Valerini

Notificazione a mezzo posta elettronica

La Corte di Cassazione ha modo di pronunciarsi su due temi di grande attualità: il filtro in appello e il decorso del termine per ricorrere in cassazione a seguito dell'ordinanza di inammissibilità in appello ex art. 348-ter c.p.c. comunicata a mezzo posta elettronica certificata senza però che questa sia andata a buon fine per responsabilità del destinatario della comunicazione.

Leggi dopo

Notifica del ricorso per cassazione valida anche senza firma digitale del procuratore

03 Gennaio 2017 | di Redazione scientifica

Notifiche telematiche

Ai fini della regolarità della notifica del ricorso per cassazione, costituito da copia informatica dell’atto originariamente analogico, è sufficiente che la copia telematica sia attestata conforme all’originale.

Leggi dopo

D.L. Giustizia 2016, firmato il protocollo di intesa tra Cassazione, Cnf e Avvocatura Generale

21 Dicembre 2016 | di Redazione scientifica

Protocollo d'intesa, 15 dicembre 2016.pdf

Ricorso per cassazione

In data 15 dicembre 2016, la Suprema Corte, il Cnf e l’Avvocatura Generale dello Stato hanno stilato un protocollo di intesa sull’applicazione del nuovo rito civile , come previsto ex d.l. n. 168/2016 conv, in L. n. 197/2016, al fine di fornire una interpretazione comune e condivisa su alcuni snodi problematici della riforma.

Leggi dopo

Revocazione: cos’è errore di fatto? La parola alle Sezioni Unite

16 Dicembre 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ., Sez. Un., sent., 16 novembre 2016, n. 23306

Revocazione delle sentenze della corte di cassazione

È inammissibile un ricorso per errore revocatorio quando lo stesso si basi sull’omissione del rilievo dell’esistenza di un giudicato, interno od esterno.

Leggi dopo

Pagine