News

News

Protezione internazionale: poteri-doveri di indagine e acquisizione documentale da parte del giudice

15 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

La Corte di cassazione enuncia una serie di principi ai fini dell’accertamento della fondatezza o meno della domanda di protezione internazionale, imponendo al giudice del merito l’esercizio di poteri-doveri officiosi di indagine e acquisizione documentale, così che ogni domanda venga esaminata alla luce di informazioni attendibili, complete e aggiornate.

Leggi dopo

Vanno rimborsate al vincitore le spese sostenute per la mediazione non andata a buon fine

14 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Trib. Trieste

Mediazione obbligatoria e processo

Il rapporto tra mediazione e processo civile non si limita ad una relazione cronologica, ma implica un coordinamento tra l’attività svolta davanti al mediatore e quella dinanzi al giudice, sotto una pluralità di profili; sicchè la condotta della parte nel corso della mediazione non può avere ricadute nel successivo processo in termini di spese di lite…

Leggi dopo

La convivenza coniugale quale situazione ostativa alla delibazione della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio

13 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Cass. civ., sez. I, 7 luglio 2021, n. 19271.pdf

Delibazione di sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio ed effetti

La Corte di cassazione, nella sentenza in esame, esamina in presenza di quali presupposti la convivenza instaurata tra i coniugi possa impedire il riconoscimento della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio, ribadendo il dictum affermato dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 16379/2014.

Leggi dopo

Le osservazioni di CNF, OCF e UNCC sulla riforma del processo civile

12 Luglio 2021

Avvocato

Il Consiglio Nazionale Forense ha firmato una nota congiunta con l’Organismo Congressuale Forense e l’Unione Nazionale Camere Civili per esporre le proprie osservazioni sul disegno di legge di riforma del processo civile allo studio del Ministero.

Leggi dopo

E' valida la notifica effettuata presso la cancelleria del giudice (prima) dell’entrata in vigore del domicilio digitale?

09 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Notificazione a mezzo posta elettronica

La Corte di cassazione ne ha affermato la validità, atteso che «solo dall’entrata in vigore del d.l. 90/2014 non è più possibile procedere alle notificazioni presso la cancelleria dell’ufficio giudiziario innanzi al quale pende la lite nell’ipotesi in cui il destinatario abbia omesso di eleggere domicilio».

Leggi dopo

La gestione delle preclusioni processuali nei giudizi riuniti per continenza

08 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Cass. civ., sez. III, 2 luglio 2021, n. 18808.pdf

Riunione di procedimenti

In caso di riunione per continenza di due cause pendenti innanzi al medesimo giudice, le preclusioni maturate nel giudizio preveniente, prima della riunione, si trasmettono a quello prevenuto, per le sole attività processuali concernenti la parte di oggetto processuale comune ai due giudizi…

Leggi dopo

Protezione internazionale e omessa audizione del richiedente

07 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

In sede di ricorso contro un provvedimento di diniego della protezione internazionale, la Corte di cassazione affronta il delicato tema dell’audizione del richiedente protezione, valutando se essa assurga ad «incombente necessitato» e se l’omessa audizione possa (ed entro quali limiti) essere censurata in sede di legittimità.

Leggi dopo

La legittimazione alla proposizione dell’azione di spoglio

06 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Legitimatio ad causam

In caso di mancanza di prova di un potere di fatto sulla cosa qualificabile come possesso, l’istante non può vantare alcuna legittimazione all’esercizio dell’azione per la reintegrazione, in caso di spoglio della (mera) disponibilità materiale del bene: non solo nei confronti dell’usufruttario ma anche nei confronti del comproprietario e presunto autore del fatto.

Leggi dopo

Illegittimo il termine di impugnazione del riconoscimento del figlio per difetto di veridicità

05 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Corte cost.

Riconoscimento del figlio

La Corte costituzionale si è pronunciata sulla questione di legittimità costituzionale inerente all'art. 263, terzo comma, c.c., sollevata dal Tribunale ordinario di Trento e l'ha ritenuta fondata con riferimento all'art. 3 Cost…

Leggi dopo

Protezione internazionale e termine (ridotto) per impugnare le decisioni della Commissione territoriale

02 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Il termine ridotto di quindici giorni per proporre l’impugnazione avverso il provvedimento di diniego reso dalla Commissione territoriale, previsto dall’art. 35-bis, comma 2, d.lgs. 25/2008 si applica soltanto alle ipotesi in cui il procedimento amministrativo abbia seguito l’iter acceleratorio previsto dall’art. 28-bis, comma 2, d.lgs. citato.

Leggi dopo

Pagine