News

News su Esecuzione forzata (in generale)

Modifiche in tema di compenso per le operazioni delegate dal giudice dell’esecuzione

26 Luglio 2021 | di Redazione scientifica

D.m. 22 aprile 2021, n. 104.pdf

Esecuzione forzata (in generale)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero della Giustizia del 22 aprile 2021, n. 104 recante «modifiche al decreto 15 ottobre 2015, n. 227, concernente la determinazione e liquidazione dei compensi per le operazioni delegate dal giudice dell'esecuzione ai sensi degli articoli 169-bis e 179-bis delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile».

Leggi dopo

Decreto di trasferimento avente ad oggetto un bene diverso da quello pignorato: modalità di impugnazione

25 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

In materia di esecuzione forzata, il decreto di trasferimento che ha avuto ad oggetto un bene, in tutto o in parte, diverso da quello pignorato, non è inesistente ma solo affetto da invalidità, da far valere con il rimedio dell'opposizione agli atti esecutivi e ciò anche nell’ipotesi in cui risulti controversa l’identificazione del bene oggetto del decreto con riferimento alla sua estensione.

Leggi dopo

L’interpretazione del titolo esecutivo può essere sindacata in sede di legittimità?

17 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

Rimessa al Primo Presidente, per l’assegnazione alle Sezioni Unite, la questione dell’interpretazione del titolo esecutivo: se tale interpretazione costituisca «apprezzamento di fatto» come tale incensurabile in sede di legittimità o «quaestio iuris» sindacabile sotto il profilo della violazione di legge in sede di legittimità.

Leggi dopo

Procedure concorsuali: il credito fiscale futuro può essere ceduto prima della chiusura delle attività di liquidazione

15 Febbraio 2021 | di Corrado Leda Rita

Cass. civ., Sez. Un.

Esecuzione forzata (in generale)

In tema di circolazione dei crediti delle procedure concorsuali, posto che il credito IRES da eccedenza d'imposta versata a titolo di ritenuta d'acconto nasce in esito e per l'effetto del compimento delle attività di liquidazione, valida ed efficace tra cedente e cessionario è la cessione di quel credito operata dal commissario liquidatore.

Leggi dopo

Rinvio delle scadenze fiscali: il decreto legge in Gazzetta Ufficiale

20 Gennaio 2021 | di Redazione scientifica

d.l. n. 3/2021 (G.U. 15 gennaio 2021, n. 11)

Esecuzione forzata (in generale)

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il d.l. n. 3/2021 recante «Misure urgenti in materia di accertamento, riscossione, nonché adempimenti e versamenti tributari», contenente norme in tema di esecuzione esattoriale...

Leggi dopo

Il creditore sostituto nulla può contro l’estinzione del processo per rinuncia del sostituito

23 Novembre 2020 | di Valentina Papanice

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

La domanda di sostituzione di cui all’art. 511 c.p.c. realizza il subingresso di uno o più creditori del creditore dell’esecutato nella sua posizione processuale e nel diritto al riparto della somma ricavata, ma, non avendo anche una finalità surrogatoria in senso stretto circa l’impulso della procedura contro il debitore originario, non consente al subcollocato di impedire che alla rinuncia al processo esecutivo da parte del proprio debitore, creditore sostituito, consegua l’effetto tipico dell’estinzione del processo esecutivo.

Leggi dopo

Fallimento del debitore esecutato dopo l'ordinanza di assegnazione: nessun effetto sul procedimento esecutivo

17 Giugno 2020 | di Gianluca Tarantino

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

Nell'espropriazione presso terzi di crediti, il fallimento del debitore esecutato, dichiarato dopo la pronuncia dell'ordinanza di assegnazione di cui all'art. 533 c.p.c., e nelle more del giudizio di opposizione agli atti esecutivi contro di essa proposta dal terzo pignorato, non comporta né la caducazione dell'ordinanza di assegnazione, né la cessazione ipso iure della materia del contendere nel giudizio di opposizione. Non spetta, peraltro, al giudice dell'opposizione stabilire se gli eventuali pagamenti compiuti dal terzo pignorato in esecuzione dell'ordinanza di assegnazione siano o meno efficaci, ai sensi dell'art. 44 l. fall., in considerazione del momento in cui vennero effettuati.

Leggi dopo

Decreto semplificazioni: modifiche al codice di rito in materia di esecuzione forzata nei confronti dei creditori della PA

17 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

D.l. 14 dicembre 2018, n. 135.pdf

Esecuzione forzata (in generale)

Il decreto legge 14 dicembre 2018, n. 135, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 290 dello scorso 14 dicembre, ha apportato modifiche al codice di procedura civile in materia di esecuzione forzata nei confronti dei soggetti creditori della pubblica amministrazione.

Leggi dopo

Suprema Corte, al via il “progetto esecuzioni”

17 Aprile 2018 | di Redazione scientifica

Corte di Cassazione,, Comunicato Progetto esecuzioni.pdf

Esecuzione forzata (in generale)

La Terza Sezione Civile della Corte di cassazione ha dato avvio ad uno specifico “progetto esecuzioni”. Il progetto prevede: l’individuazione e lo spoglio delle controversie che presentano particolare rilevanza nomofilattica, la selezione delle questioni, l’assegnazione dei ricorsi così selezionati ad un apposito Collegio, la sollecita fissazione dell’udienza di discussione e l’espressa enunciazione dei principi di diritto nelle sentenze.

Leggi dopo

La riforma del processo esecutivo è legge

01 Giugno 2017 | di Redazione scientifica

Esecuzione forzata (in generale)

Il d.l. 3 maggio 2016 n. 59, recante disposizioni urgenti in materia di procedura esecutive e concorsuali, è stato convertito nella legge 30 giugno 2016 n. 119, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 2 luglio 2016.

Leggi dopo