News

News

Gli atti amministrativi, compresi i provvedimenti disciplinari, possono essere notificati a mezzo posta elettronica certificata

17 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

Notificazione a mezzo posta elettronica

Le Sezioni Unite della Cassazione con la sentenza n. 20685 del 9 agosto 2018 hanno avuto modo di precisare, con riferimento ad un provvedimento disciplinare emesso dal Consiglio dell’Ordine, che la notificazione degli atti amministrativi può avvenire a mezzo posta elettronica certificata.

Leggi dopo

Riassunzione del processo: chi è contumace?

03 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riassunzione della causa

In tema di riassunzione del processo interrotto, i soggetti già costituiti nella fase precedente all'interruzione, i quali, a seguito della riassunzione ad opera di altra parte, si presentino all'udienza a mezzo del loro procuratore, non possono essere considerati contumaci.

Leggi dopo

La richiesta di protezione internazionale impedisce l’espulsione dello straniero senza permesso di soggiorno

02 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Il richiedente asilo ha diritto di rimanere nel territorio dello Stato, in attesa della risposta alla sua istanza di protezione, anche se presentata dopo l’emissione del provvedimento di espulsione.

Leggi dopo

Lavoratori pubblici e privati: sempre pignorabile il TFR

01 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Pignoramento dei trattamenti pensionistici

Le quote accantonate del trattamento di fine rapporto sono intrinsecamente dotate di potenzialità satisfattiva futura e corrispondono ad un diritto certo e liquido del lavoratore, di cui la cessazione del rapporto di lavoro determina solo l'esigibilità, con la conseguenza che le stesse sono pignorabili e devono essere incluse nella dichiarazione resa dal terzo. Tale principio, valevole per i lavoratori subordinati del settore privato, si estende anche ai dipendenti pubblici.

Leggi dopo

Muro di confine: necessaria l’integrazione del contraddittorio nei confronti dei condomini pretermessi

31 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Litisconsorzio necessario

La domanda di accertamento della proprietà esclusiva del muro di confine e la conseguente condanna dei convenuti alla chiusura delle aperture praticate sullo stesso, coinvolgendo un mutamento sullo stato di fatto dei luoghi, determina una situazione di litisconsorzio necessario dal lato passivo.

Leggi dopo

Consentita la costituzione di società avvocati-economisti

30 Luglio 2018 | di Samantha Mendicino

Cass. civ.

Avvocato

Le Sezioni Unite della Suprema Corte affermano che è consentita la costituzione di società di persone, di capitali o cooperative i cui soci siano, per almeno due terzi del capitale sociale e dei diritti di voto, avvocati iscritti all'albo.

Leggi dopo

In Gazzetta il decreto sull’adeguamento degli importi del diritto di copia e di certificato

27 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Ministero della Giustizia, decreto 4 luglio 2018.pdf

Diritti di copia e di certificato

É approdato nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 172 del 26 luglio 2018 il decreto dirigenziale del 4 luglio 2018 del Ministero della Giustizia inerente all’adeguamento degli importi del diritto di copia e di certificato, ai sensi dell’art. 274 d.P.R. n. 115/2002.

Leggi dopo

Il domicilio digitale dell’avvocato e la notifica delle decisioni disciplinari del CNF

27 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Domicilio telematico

Con l’introduzione del domicilio digitale, corrispondente all’indirizzo PEC che ciascun avvocato ha indicato al proprio ordine di appartenenza, non è più possibile la notifica della decisione disciplinare presso gli uffici del Consiglio Nazionale Forense, salvo che l’indirizzo PEC non sia accessibile per cause imputabili al destinatario.

Leggi dopo

La nullità dell’atto di precetto è sanata se il debitore propone opposizione

26 Luglio 2018

Cass. civ.

Opposizione a precetto

Con la proposizione da parte del debitore dell’opposizione all’atto di precetto, trova applicazione il principio della sanatoria per il raggiungimento dello scopo in relazione alle irregolarità formali del precetto stesso.

Leggi dopo

Il regime di opponibilità del trasferimento di residenza ai fini della validità della notifica

25 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notificazione alla residenza

Ai fini della nullità della notifica, non è sufficiente che il destinatario, che sostenga di aver trasferito la propria residenza in altro Comune, produca una certificazione rilasciata da quest’ultimo in cui risulti la sua iscrizione nei registri anagrafici in data precedente a quella della notifica.

Leggi dopo

Pagine