Giurisprudenza sovranazionale

Giurisprudenza sovranazionale

'Superleague': la Corte di Giustizia valuterà se UEFA e FIFA abusano di posizione dominante

26 Agosto 2021 | di Elena D'Alessandro

Pregiudiziale comunitaria

Il Tribunale Commerciale di Madrid ha sottoposto alla Corte di Giustizia una serie di questioni pregiudiziali inerenti alla compatibilità della condotta tenuta dalla UEFA e dalla FIFA con gli artt. 101 e 102 TFUE, che sanciscono il divieto di intese restrittive della concorrenza e di abuso di posizione dominante, oltreché con gli artt. 45, 49, 56 e 63 del TFUE.

Leggi dopo

Il «trasferimento illecito o mancato ritorno del minore» ai sensi del Regolamento Bruxelles II bis

11 Agosto 2021 | di Elena D'Alessandro

Pregiudiziale comunitaria

Alla Corte di Giustizia viene sottoposta la seguente questione pregiudiziale: se l'art. 2, punto 11, del Regolamento 2201/2003 debba essere interpretato nel senso che può costituire un trasferimento illecito o un mancato ritorno illecito, ai sensi di tale disposizione, la situazione in cui uno dei genitori, senza il consenso dell'altro genitore, si trova a dover portare il figlio dal suo Stato di residenza abituale in un altro Stato membro, in esecuzione di una decisione di trasferimento - adottata dal primo Stato membro sulla base del regolamento Dublino III - successivamente annullata.

Leggi dopo

Accordi collusivi sui prezzi: qual è il giudice competente a conoscere dell'azione di risarcimento del danno?

22 Luglio 2021 | di Elena D'Alessandro

Giurisdizione

La Corte di Giustizia affronta una questione pregiudiziale interpretativa concernente l'art. 7, punto 2, del Regolamento 1215/2012. In particolare, valuta quale sia il giudice internazionalmente e territorialmente competente a conoscere, in base al luogo in cui si è concretizzato il danno, di un’azione per il risarcimento del danno causato da accordi contrari all’articolo 101 TFUE.

Leggi dopo

Qual è la legge applicabile ad un’obbligazione extracontrattuale risultante da atto di concorrenza sleale?

02 Luglio 2021 | di Elena D'Alessandro

Cour de cassation, 26 maggio 2021, n. 421.pdf

Ricorso per cassazione

In una controversia riguardante fatti di concorrenza sleale, la Cour de cassation ha annullato la sentenza della Corte d’appello che, condannando la società convenuta al risarcimento dei danni in favore della società attrice in applicazione del diritto francese, aveva violato le disposizioni inderogabili dell’art. 6 del Reg. (CE) 864/2007 (Roma II).

Leggi dopo

GDPR: autorità di controllo diverse dalla «capofila» e trattamenti di dati transfontalieri

24 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Giurisdizione

La Corte di Giustizia valuta se (ed entro quali limiti) l'autorità di controllo di uno Stato membro diversa dalla «capofila», possa intentare un’azione dinanzi ad un giudice di tale Stato membro e, nel caso, agire in sede giudiziale in caso di presunta violazione del Regolamento (UE) 2016/679, con riguardo al trattamento transfontaliero di dati.

Leggi dopo

Verifica di ammissibilità di una «domanda reiterata» di protezione internazionale

17 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

La Corte di Giustizia affronta due questioni pregiudiziali interpretative concernenti l'art. 40, paragrafo 2, della direttiva 2013/32 (UE): se la produzione di documenti non autenticati comporti l'automatica inammissibilità della «domanda reiterata»; se la valutazione delle prove addotte dal richiedente protezione internazionale diverga a seconda che si tratti di «prima domanda» o di «domanda reiterata».

Leggi dopo

Controversie internazionali di lavoro e competenza giurisdizionale

10 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia
Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, valuta se la controversia tra una lavoratrice bulgara e il Consolato generale di Bulgaria (situato in Spagna) abbia «implicazioni transnazionali» tali da giustificare l’applicazione dell’art. 5, paragrafo 1, del Regolamento (UE) n. 1215/2012 e la «competenza internazionale dei giudici di uno Stato membro» a pronunciarsi.

Leggi dopo

Giudizi di nullità dei brevetti: Brexit e obbligo di prestare garanzia per i costi del processo

03 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Cauzione in generale

La Corte federale tedesca e la Corte federale dei brevetti hanno entrambe condannato l’attore residente nel Regno Unito a prestare la cauzione per le spese del giudizio. A seguito del recesso del Regno Unito dall’Unione Europea e della fine del periodo transitorio di un anno, non sussistono più le condizioni per l’esenzione dall’obbligo di prestare garanzia prevista per i cittadini europei.

Leggi dopo

Giurisdizione degli Stati membri in materia di assicurazioni

27 Maggio 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, si pronuncia su alcune questioni riguardanti l'interpretazione del Regolamento n. 1215/2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale ed, in particolare, sulla nozione di "parte lesa" (art. 13, par. 2) e di "succursale", "agenzia", o "qualsiasi altra sede o attività" (art. 7, punto 5).

Leggi dopo

Danno derivante da decisioni di investimento: la giurisdizione degli Stati membri

20 Maggio 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, si è pronunciata sull'interpretazione del Regolamento (UE) 1215/2012 concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale e, segnatamente, in tema di «luogo in cui è l'evento dannoso è avvenuto» in ipotesi di illecito in materia finanziaria.

Leggi dopo

Pagine