Giurisprudenza sovranazionale

Giurisprudenza sovranazionale

Protezione internazionale e verifica di ammissibilità di una «domanda reiterata»

17 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

La Corte di Giustizia affronta due questioni pregiudiziali interpretative concernenti l'art. 40, paragrafo 2, della direttiva 2013/32 (UE). Segnatamente: se la produzione di documenti non autenticati comporta l'automatica inammissibilità della «domanda reiterata»; se la valutazione delle prove addotte dal richiedente protezione internazionale diverge a seconda che si tratti di «prima domanda» o di «domanda reiterata».

Leggi dopo

Controversie internazionali di lavoro e competenza giurisdizionale

10 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia
Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, valuta se la controversia tra una lavoratrice bulgara e il Consolato generale di Bulgaria (situato in Spagna) abbia «implicazioni transnazionali» tali da giustificare l’applicazione dell’art. 5, paragrafo 1, del Regolamento (UE) n. 1215/2012 e la «competenza internazionale dei giudici di uno Stato membro» a pronunciarsi.

Leggi dopo

Giudizi di nullità dei brevetti: Brexit e obbligo di prestare garanzia per i costi del processo

03 Giugno 2021 | di Elena D'Alessandro

Cauzione in generale

La Corte federale tedesca e la Corte federale dei brevetti hanno entrambe condannato l’attore residente nel Regno Unito a prestare la cauzione per le spese del giudizio. A seguito del recesso del Regno Unito dall’Unione Europea e della fine del periodo transitorio di un anno, non sussistono più le condizioni per l’esenzione dall’obbligo di prestare garanzia prevista per i cittadini europei.

Leggi dopo

Giurisdizione degli Stati membri in materia di assicurazioni

27 Maggio 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, si pronuncia su alcune questioni riguardanti l'interpretazione del Regolamento n. 1215/2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale ed, in particolare, sulla nozione di "parte lesa" (art. 13, par. 2) e di "succursale", "agenzia", o "qualsiasi altra sede o attività" (art. 7, punto 5).

Leggi dopo

Danno derivante da decisioni di investimento: la giurisdizione degli Stati membri

20 Maggio 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia, adita in sede di rinvio pregiudiziale, si è pronunciata sull'interpretazione del Regolamento (UE) 1215/2012 concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale e, segnatamente, in tema di «luogo in cui è l'evento dannoso è avvenuto» in ipotesi di illecito in materia finanziaria.

Leggi dopo

La giurisdizione in materia di contratti relativi a prodotti per le vacanze

13 Maggio 2021 | di Elena D'Alessandro

Giurisdizione

In una controversia in cui gli attori avevano dedotto la nullità di un contratto d'uso a turni di un bene immobile sottoscritto con la società convenuta, il Tribunale provinciale di Santa Cruz ha ritenuto applicabile la Direttiva 2008/122/CE in relazione all'individuazione del giudice dotato di giurisdizione.

Leggi dopo

Super League e misure cautelari

27 Aprile 2021 | di Davide Castagno

Procedimento cautelare “uniforme”

Il Tribunale commerciale di Madrid ha concesso una misura cautelare inaudita altera parte in favore della ricorrente European Super League Company S.L. (ESLC), società a responsabilità limitata con sede a Madrid fondata da dodici club calcistici, nei confronti della Union des Associations Européennes de Football (UEFA) e della Fédération Internationales de Football Association (FIFA).

Leggi dopo

Giurisdizione esecutiva per l’espropriazione presso terzi

15 Aprile 2021 | di Elena D'Alessandro

Cour de cassation, 10 dicembre 2020, n. 18 -17.937.pdf

Giurisdizione

La Cour de cassation ha esaminato la questione nell’ambito di un contenzioso che vedeva opposti i ricorrenti, eredi di un soggetto deceduto, e gli Stati Uniti d’America. Oggetto della controversia era la somma che lo Stato Americano era stato condannato a pagare come TFR al soggetto deceduto, il quale aveva lavorato dal 1989 al 2001 presso l’ambasciata degli Stati Uniti in Francia.

Leggi dopo

Sulla ricusazione del giudice

08 Aprile 2021 | di Elena D'Alessandro

Astensione e ricusazione del giudice

La parte che, avendo avuto previa conoscenza della composizione del Collegio giudicante, non abbia domandato la ricusazione del Giudice, può invocare la violazione dell'art. 6 CEDU? La Cour de cassation stabilisce che...

Leggi dopo

Sull’applicabilità del Regolamento (UE) n. 1215/2012 ai contratti individuali di lavoro

01 Aprile 2021 | di Elena D'Alessandro

Corte di Giustizia

Giurisdizione

La Corte di Giustizia si pronuncia sull’applicabilità degli artt. 7 e 21 del Regolamento (UE) n. 1215/2012 ad un rapporto di lavoro nell’ambito del quale, sebbene il contratto di lavoro sia stato concluso in Austria per prestazioni lavorative da svolgersi in Germania, le prestazioni lavorative non siano state poi fornite dalla lavoratrice.

Leggi dopo

Pagine