Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Il pignoramento ex art. 521 bis c.p.c. è inefficace finché il bene pignorato non viene individuato

02 Settembre 2022 | di Mariacarla Giorgetti

Trib. Ferrara
Trib. Ferrara

Pignoramento di veicoli

Le decisioni in commento offrono l'occasione per ripercorrere i tratti fondamentali di un istituto di recente conio, effettivamente pensato dal legislatore per ovviare alle problematiche insite nel pignoramento di beni di difficile intercettazione e rispetto ai quali la disciplina classica del pignoramento mobiliare si era rivelata incapace di tutelare le esigenze del creditore procedente.

Leggi dopo

Il divieto di reformatio in peius nelle impugnazioni civili

01 Settembre 2022 | di Diego Trigilia

Cass. Civ.

Impugnazioni in generale

La principale questione di interesse che è stata chiamata ad affrontare l'ordinanza in commento è quella che attiene all'esistenza, o meno, all'interno del sistema giuridico italiano, del principio di divieto di reformatio in peius anche nell'ambito delle impugnazioni civili.

Leggi dopo

Opposizione a decreto ingiuntivo e procedimento obbligatorio di conciliazione

30 Agosto 2022 | di Carmelo Curcio

Trib. Verona

Opposizione a decreto ingiuntivo

La questione giuridica che viene esaminata nella sentenza in commento attiene alle conseguenze – in caso di opposizione a decreto ingiuntivo – della mancata attivazione (da parte dell'utente) del tentativo di conciliazione obbligatorio previsto per le controversie fra utenti e fornitori di energia elettrica e gas.

Leggi dopo

Ambito di operatività del principio di non contestazione e di rimessione nel termine per impugnare

29 Agosto 2022 | di Roberta Metafora

Cass. Civ.

Contestazione

Con l'ordinanza in commento, la Cassazione risolve le due distinte ma connesse questioni relative all'ambito di operatività del principio di non contestazione e alla nozione di causa impeditiva della proposizione dell'impugnazione entro i termini di legge.

Leggi dopo

Questioni in tema di contributo unificato per atti giudiziari

25 Agosto 2022 | di Roberto Succio

Cass. Civ.

Contributo unificato

Molteplici sono le questioni di interesse poste e risolte dalla pronuncia in oggetto. La prima riguarda la legittimità costituzionale dell'art. 2 del d.lgs. 546/1992, che attribuisce alla giurisdizione tributaria le controversie sul contributo unificato.

Leggi dopo

Opposizione a precetto intimato a condomino in forza di sentenza di condanna del condominio

23 Agosto 2022 | di Cristina Asprella

Cass. Civ.

Opposizione a precetto

La questione giuridica sottoposta all'esame della Corte riguarda la possibilità o meno di surrogare l'omissione della notificazione del titolo esecutivo reso nei confronti del condominio al singolo condomino, con la mera conoscenza del titolo acquisita aliunde.

Leggi dopo

L'onere probatorio nella divisione ereditaria

22 Agosto 2022 | di Cesare Taraschi

Cass. Civ.

Onere della prova

La questione esaminata nella pronuncia in commento riguarda l'onere probatorio gravante sulle parti del giudizio di scioglimento della comunione ereditaria e le modalità di assolvimento dello stesso.

Leggi dopo

Litisconsorzio necessario nelle procedure fallimentari

11 Agosto 2022 | di Sergio Matteini Chiari

Litisconsorzio necessario

La Corte territoriale è stata chiamata a stabilire se nell'ambito della procedura di reclamo avverso la dichiarazione di fallimento in estensione i creditori originariamente istanti siano litisconsorti necessari.

Leggi dopo

Il giudizio di merito dopo il procedimento per le misure cautelari anticipatorie

09 Agosto 2022 | di Franco Petrolati

Cass. civ.

Procedimento cautelare “uniforme”

Esaurita la fase sommaria del procedimento di nuova opera, il successivo giudizio di merito ai sensi dell'art. 669-octies, comma 6, c.p.c., è una prosecuzione del procedimento cautelare oppure un ordinario giudizio petitorio, come tale soggetto alla preclusione prevista dall'art.705, comma 1, c.p.c.?

Leggi dopo

La natura del conto anticipi e le conseguenze nel giudizio di accertamento della pretesa creditoria su esso fondata

08 Agosto 2022 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Sentenza di accertamento

Nella prassi bancaria il conto "anticipi" può presentarsi come avvinto da nesso funzionale ad un conto corrente di corrispondenza, ovvero come del tutto indipendente da esso.

Leggi dopo

Pagine