Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Provvedimento di cessazione della materia del contendere ed obbligo di registrazione

07 Giugno 2022 | di Lorenzo Balestra

Cessazione della materia del contendere

La cessazione della materia del contendere interviene in tutti quei casi in cui la pretesa sottesa al giudizio abbia trovato piena e comprovata soddisfazione in via extragiudiziale, sicché la pronuncia non assume una valenza meramente processuale, ma contiene una verifica nel merito della pretesa avanzata, ragion per cui il provvedimento che la sancisce va sottoposto a registrazione ai sensi dell’art. 37 del T.U. 131/1986 sull’imposta di registro.

Leggi dopo

Forme e modalità di proposizione delle domande c.d. trasversali

06 Giugno 2022 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Domanda

Il convenuto che intenda formulare una domanda nei confronti di altro convenuto non ha l'onere di chiedere il differimento dell'udienza previsto dall'art. 269 c.p.c. per la chiamata in causa di terzo, ma è sufficiente che formuli la suddetta domanda nei termini e con le forme stabilite per la domanda riconvenzionale dall'art. 167, comma 2, c.p.c.

Leggi dopo

Separazione e divorzio giudiziale del beneficiario di a.d.s.: infranta la limitazione dell'indelegabiltà degli atti personalissimi

31 Maggio 2022 | di Roberto Masoni

Cass. civ.

Legitimatio ad causam

Sussiste legittimazione attiva del beneficiario di a.d.s., tramite il proprio amministratore di sostegno, a promuovere giudizio di separazione personale, senza necessità di nomina di curatore speciale per lo svolgimento di detto giudizio.

Leggi dopo

L'inefficacia del pignoramento di veicoli per mancata apprensione del bene

30 Maggio 2022 | di Roberta Vasta

Pignoramento di veicoli

La questione presa in esame dal Giudice dell'esecuzione di Ferrara riguarda il problema delle conseguenze della mancata apprensione del bene rispetto al pignoramento iscritto a ruolo eseguito ai sensi dell'art.521-bis c.p.c.

Leggi dopo

Nullo il procedimento in cui non sia stato nominato un curatore speciale per il minore ove sussiste un conflitto di interessi verso i genitori

27 Maggio 2022 | di Nicolò Merola

Cass. civ.

Curatore speciale

Nei giudizi riguardanti l'adozione di provvedimenti limitativi, ablativi o restitutivi della responsabilità genitoriale per entrambi i genitori, il minore ha diritto alla nomina di un curatore speciale, ove non sia stato già nominato un tutore provvisorio?

Leggi dopo

Il legittimato passivo nell’opposizione recuperatoria avverso l’iscrizione a ruolo di crediti previdenziali è l’ente impositore

26 Maggio 2022 | di Laura Messina

Cass. civ., Sez. Un.

Legitimatio ad causam

Le Sezioni Unite sanciscono il principio secondo cui, nell’ipotesi di opposizione tardiva proposta contro l’iscrizione a ruolo di crediti previdenziali, unico legittimato passivo è l’ente impositore. Ne deriva che se l’opposizione è promossa nei confronti del concessionario non è possibile alcuna integrazione del contraddittorio e il ricorso deve essere rigettato.

Leggi dopo

Mancata impugnazione del riparto ad opera della curatela ed irripetibilità delle somme incassate dal creditore fondiario

24 Maggio 2022 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

Laddove il g.e., ancorché reso edotto del fallimento del debitore esecutato, dichiari l'esecutività del progetto di distribuzione, la curatela – che non ha proposto il relativo rimedio oppositivo – subisce l'irretrattabilità della distribuzione, con conseguente irripetibilità delle somme percepite dal creditore.

Leggi dopo

Considerazioni sul rapporto tra litispendenza e revocazione

23 Maggio 2022 | di Alessandro Rossi

Cass. civ.

Litispendenza

In caso di successiva proposizione di due giudizi aventi identico oggetto, non è possibile la dichiarazione di litispendenza ai sensi dell'art. 39 c.p.c. da parte del giudice di quello instaurato per secondo, laddove in relazione al primo giudizio si sia già formato il giudicato.

Leggi dopo

Assegno divorzile e onere della prova della inadeguatezza del reddito del richiedente

19 Maggio 2022 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Onere della prova

Ai fini del riconoscimento dell'assegno divorzile, l'ex coniuge deve produrre tutta la documentazione, soprattutto fiscale, necessaria a dimostrare l'inadeguatezza dei suoi redditi.

Leggi dopo

L'illegittimità costituzionale dell’art. 4 del decreto Ristori sull’inefficacia di alcuni pignoramenti sulla prima casa del debitore nell’emergenza Covid

17 Maggio 2022 | di Roberta Vasta

Corte cost.

Pignoramento immobiliare

La Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 4 del d.l. 137/2020, c.d. Ristori, laddove aveva previsto, nel periodo ricompreso tra il 25 ottobre e il 25 dicembre 2020, l’inefficacia dei pignoramenti eseguiti sull’abitazione del debitore esecutato a causa dell’emergenza da Covid-19.

Leggi dopo

Pagine