Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La sindacabilità in Cassazione dell'interpretazione del titolo esecutivo giudiziale: la questione alle Sezioni Unite

12 Luglio 2021 | di Valentina Baroncini

Cass. civ.

Titolo esecutivo

Va rimessa al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la soluzione del contrasto giurisprudenziale sorto circa la possibilità per la Corte di cassazione di procedere all'interpretazione del titolo esecutivo di formazione giudiziale.

Leggi dopo

Opposizione a decreto ingiuntivo: giudizio ordinario di cognizione o impugnazione?

08 Luglio 2021 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Opposizione a decreto ingiuntivo

La terza sezione della Corte di cassazione rimette gli atti al Primo Presidente, affinché lo stesso valuti l'opportunità di assegnare la trattazione del ricorso alle Sezioni Unite, sulla questione relativa alla qualificazione dell'opposizione a decreto ingiuntivo quale impugnazione o quale giudizio ordinario cognizione.

Leggi dopo

Natura della successione di AdER alle società del gruppo Equitalia e sorte dei giudizi in corso

06 Luglio 2021 | di Laura Messina

Cass. civ., Sez. Un.

Successione nel processo

La successione di Agenzia delle Entrate - Riscossione alle società del gruppo Equitalia, già incorporate per fusione in Equitalia Servizi di Riscossione S.p.A., deve qualificarsi come successione tra enti pubblici, con conseguente trasferimento, senza soluzione di continuità, del munus publicum riferito all'attività della riscossione.

Leggi dopo

Il carosello della procura speciale in materia di protezione internazionale: la parola alla Corte costituzionale

05 Luglio 2021 | di Ilaria Capossela

Cass. civ.

Procura nel giudizio di cassazione

La Corte di cassazione dubita della compatibilità con la Costituzione dell’art. 35-bis, comma 13, d.lgs. 25/2008, così come interpretato dalle Sezioni Unite nella pronuncia 15177/2021 e, per l’effetto, rimette la valutazione di costituzionalità della norma, nella sua portata di diritto vivente, alla Corte costituzionale

Leggi dopo

Accertamento dell'obbligo del terzo: onere della prova del credito e suoi rapporti con l'opposizione all'esecuzione

01 Luglio 2021 | di Giulio Cicalese

Cass. civ.

Accertamento dell’obbligo del terzo

La Suprema Corte analizza alcuni interessanti profili del giudizio di accertamento dell'obbligo del terzo di cui all'art. 549 c.p.c. dapprima indagando i suoi rapporti con l'opposizione all'esecuzione, con la quale si è negata ogni possibile riunione in sede di legittimità e, poi, esaminando il contenuto dei documenti idonei a provare l'entità del saldo complessivo del credito vantato dal debitore esecutato.

Leggi dopo

Conflitto negativo tra giudice civile e penale e regolamento di competenza

29 Giugno 2021 | di Cristina Asprella

Cass. civ.

Regolamento di competenza

La sesta sezione civile della S.C. ha rimesso al Primo Presidente, per l’assegnazione alle Sezioni Unite, la delicata questione relativa alla proponibilità del regolamento di competenza qualora entrambi i giudici, civile e penale, abbiano pronunciato in via definitiva declinando la competenza.

Leggi dopo

Incostituzionale la seconda proroga della sospensione delle esecuzioni riguardanti l'abitazione principale del debitore

28 Giugno 2021 | di Roberta Metafora

Corte cost.

Sospensione dell’esecuzione

La Corte costituzionale ha ritenuto non più proporzionato il bilanciamento tra il diritto del creditore procedente alla tutela giurisdizionale nella forma esecutiva e l’eccezionale protezione, giustificata dall’emergenza pandemica, del debitore esecutato alla conservazione della disponibilità della sua abitazione principale.

Leggi dopo

Annullamento della sentenza penale ai soli effetti civili: qual è il giudice del rinvio?

22 Giugno 2021 | di Francesco Agnino

Cass. pen.

Ricorso per cassazione

Con la sentenza in commento le Sezioni Unite penali si soffermano sull’individuazione del giudice, civile o penale, competente a decidere nell’ipotesi di sentenza di annullamento resa ai sensi dell’art. 622 c.p.p., quando l’accertamento penale è definito e resti da decidere sull’azione civile promossa nel processo penale.

Leggi dopo

Tardivo deposito della procura speciale nel giudizio di legittimità e soggetto onerato del pagamento delle spese

21 Giugno 2021 | di Rosaria Giordano

Cass. civ.

Difensore

In tema di giudizio di cassazione, il tardivo deposito della procura speciale a ricorrere comporta l'improcedibilità dell'impugnazione, cui consegue la condanna a pagare le spese di lite a carico non del difensore ma del suo assistito, al quale l'attività processuale compiuta va riferita in ragione dell'effettivo rilascio della detta procura.

Leggi dopo

Sull'abuso del processo esecutivo

17 Giugno 2021 | di Giuseppe Lauropoli

Cass. civ.

Abuso del processo

Una volta qualificato l'abuso del processo come un utilizzo distorto dello stesso e in violazione del generale principio di solidarietà, diventa evidente come tale ipotesi non possa essere relegata al solo caso di frazionamento del credito, ma si presti a trovare applicazione in molti altri casi. E' il caso, per l'appunto, dell'esecuzione intrapresa per la riscossione di crediti di modestissima entità, oggetto della pronuncia in commento.

Leggi dopo

Pagine