Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La continenza tra prevenzione dell'iniziativa ingiuntiva e accertamento negativo di un credito

04 Luglio 2016 | di Vincenzo Papagni

Cass. civ.

Continenza

Nel caso di continenza tra una causa introdotta col rito ordinario ed una introdotta col rito monitorio, ai fini dell'individuazione del giudice preventivamente adito, il giudizio introdotto con ricorso per decreto ingiuntivo deve ritenersi pendente alla data del deposito di quest'ultimo.

Leggi dopo

Responsabilità aggravata: per la consulta il terzo comma dell’art. 96 c.p.c. ha funzione sanzionatoria

30 Giugno 2016 | di Mauro Di Marzio

C. Cost.

Lite temeraria

Il terzo comma dell’art. 96 c.p.c. prevede una sanzione posta a tutela di un interesse pubblico, ma dettata in favore del privato e non dell’erario, e non il risarcimento di un danno provocato dalla lite temeraria.

Leggi dopo

Negoziazione assistita per coppie non coniugate?

28 Giugno 2016 | di Roberto Masoni

Trib. Como

Negoziazione assistita in generale

Non è prevista l'estensione dell'istituto della negoziazione assistita ai fini della regolamentazione delle relazioni genitoriali per le coppie non coniugate.

Leggi dopo

Procura alle liti «con ogni facoltà»? L’avvocato può chiamare qualunque terzo

28 Giugno 2016 | di Mauro Di Marzio

Cass. civ

Poteri del difensore

La procura alle liti conferita in termini ampi ed omnicomprensivi (nella specie, «con ogni facoltà») è idonea ad attribuire al difensore il potere di esperire tutte le iniziative atte a tutelare l'interesse del proprio assistito, ivi inclusa la chiamata del terzo in garanzia cd. impropria.

Leggi dopo

Notifica dell’impugnazione e decorso del termine breve per impugnare

27 Giugno 2016 | di Rosaria Giordano

Cass. civ.

Termini per l’impugnazione

La notifica di un primo atto di appello (o ricorso per cassazione) avvia una dinamica impugnatoria al fine di pervenire alla definizione della lite e dimostra conoscenza legale della sentenza da parte dell’impugnante.

Leggi dopo

Eccezione di arbitrato irrituale ovvero rituale

14 Giugno 2016 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Arbitrato

L'eccezione di ritualità o irritualità dell'arbitrato non è rilevabile d'ufficio, ma deve essere proposta dalla parte interessata.

Leggi dopo

Il provvedimento di trasmissione ad altro ufficio giudiziario della procedura di amministrazione di sostegno pendente equivale a dichiarazione di incompetenza

11 Giugno 2016 | di Vincenza Di Cristofano

Cass. civ.

Regolamento di competenza

Il provvedimento di trasmissione ad un altro tribunale della procedura di amministrazione di sostegno pendente equivale ad una dichiarazione di incompetenza.

Leggi dopo

I limiti di ammissibilità del giuramento decisorio per la prova del contratto solenne smarrito o distrutto incolpevolmente

11 Giugno 2016 | di Vincenza Di Cristofano

Cass. civ.

Giuramento decisorio

Il giuramento è ammissibile per dimostrare l'esistenza e il contenuto dell'atto scritto richiesto a pena di nullità nell'ipotesi in cui il documento sia andato smarrito o distrutto senza colpa.

Leggi dopo

La mancata notifica dell'avviso di fissazione dell'udienza del giudizio di cassazione costituisce error in procedendo e non errore revocatorio

11 Giugno 2016 | di Vincenza Di Cristofano

Cass. civ.

Revocazione delle sentenze della corte di cassazione

La mancata notifica dell'avviso di fissazione dell'udienza di discussione ai sensi dell'art. 377 c.p.c. costituisce "error in procedendo" che non rientra nelle ipotesi di revocazione delle sentenze della Corte di cassazione.

Leggi dopo

Il terzo trasportato è incapace a testimoniare anche se il suo diritto al risarcimento del danno è prescritto

11 Giugno 2016 | di Vincenza Di Cristofano

Cass. civ.

Prova testimoniale

La vittima di un sinistro stradale è incapace a deporre nel giudizio avente ad oggetto la domanda di risarcimento del danno proposta da altra persona danneggiata, in conseguenza del medesimo sinistro.

Leggi dopo

Pagine