Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Il regime processuale della c.d. domanda trasversale

21 Marzo 2022 | di Antonio Lombardi

Cass. civ.

Comparsa di risposta

La Corte di cassazione affronta le delicate – e poco arate – questioni processuali relative alla domanda c.d. trasversale, ossia quella che un convenuto può proporre nei confronti dell’altro.

Leggi dopo

Principio iura novit curia e eccezione di incompetenza territoriale

17 Marzo 2022 | di Cristina Asprella

Cass. civ.

Regolamento di competenza

La Suprema Corte è tornata sulla questione della necessità, o meno, per la parte che propone l'eccezione di incompetenza di individuare le norme giuridiche poste a fondamento della stessa.

Leggi dopo

La prescrizione presuntiva nel patrocinio a spese dello Stato

15 Marzo 2022 | di Roberta Nardone

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

La Suprema Corte ribadisce l'inapplicabilità della prescrizione presuntiva triennale al credito del difensore della parte ammessa al gratuito patrocinio. Si rimarca la non rilevabilità d'ufficio dell'eccezione e l'incompatibilità della citata fattispecie estintiva con le regole di contabilità pubblica.

Leggi dopo

La Corte di cassazione e l'interpretazione del titolo esecutivo giudiziale

08 Marzo 2022 | di Mauro Di Marzio

Cass. civ., Sez. Un.

Titolo esecutivo

Le Sezioni Unite hanno stabilito che è censurabile in cassazione per violazione di legge, in relazione all'art. 2909 c.c., l'interpretazione del titolo esecutivo giudiziale, inteso non più, come tradizionalmente avvenuto, come «fatto», bensì alla stregua di «valore giuridico».

Leggi dopo

Deposito telematico privo di allegati: l’onere di controllare la completezza del deposito spetta all’avvocato o al cancelliere?

04 Marzo 2022 | di Roberta Giorsino

App. Palermo

Processo civile telematico

La Corte d’appello di Palermo ha chiarito che anche in caso di accettazione di un deposito telematico privo di allegati, è onere del difensore, e non del cancelliere, il controllo della regolarità e della completezza di quanto depositato.

Leggi dopo

E' nulla l'ordinanza della «terza via» anche nel gratuito patrocinio

03 Marzo 2022 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

Con l'ordinanza in rassegna la Suprema Corte si occupa di un tema che è di recente stato oggetto anche di un importante intervento delle Sezioni Unite, quale quello relativo al principio del contraddittorio.

Leggi dopo

Il diritto al doppio compenso del professionista delegato incaricato due volte nella stessa procedura esecutiva

01 Marzo 2022 | di Giuseppe Caramia

Cass. civ.

Delega delle operazioni di vendita

La pronuncia affronta il tema vuoi dell'autonomia di ciascun incarico conferito al professionista delegato, seppur nell'ambito della medesima procedura esecutiva, vuoi degli effetti non vincolanti di eventuali accordi stipulati tra Ufficio e Ordini professionali circa i criteri di predeterminazione del compenso del professionista.

Leggi dopo

Mancanza di procura negli atti: possibile la sanatoria?

28 Febbraio 2022 | di Francesco Bartolini

Procura alle liti in generale

L'art. 182, comma 2, c.p.c., come novellato dalla l. 69/2009, ha posto il problema di stabilire se la normativa vigente consente l'eventualità di una sanatoria quando nessuna procura alle liti è reperibile in atti: sanatoria raggiungibile attraverso la tardiva produzione documentale nonché per mezzo del conferimento di un formale mandato difensivo, dapprima non rilasciato.

Leggi dopo

Azione di rivendicazione: quale onere probatorio per l'attore se il convenuto aveva eccepito, inutilmente, l'usucapione?

24 Febbraio 2022 | di Cesare Trapuzzano

Cass. civ.

Onere della prova

La Corte affronta il tema attinente alle eventuali ricadute, sull'onere probatorio a carico dell'attore in rivendicazione, delle vicende del precedente giudizio svoltosi fra le stesse parti, conclusosi con il rigetto della domanda di usucapione, a suo tempo proposta dall'attuale convenuto nel giudizio di rivendica.

Leggi dopo

Erronea introduzione dell’opposizione a d.i.: le Sezioni Unite non colgono l’occasione per mutare orientamento

22 Febbraio 2022 | di Roberta Metafora

Cass. civ., Sez. Un.

Opposizione a decreto ingiuntivo

Laddove l'opposizione a decreto ingiuntivo concesso in materia di locazione sia erroneamente proposta con citazione, essa può ritenersi tempestiva solo se entro il termine di cui all'art. 641 c.p.c. avvenga l'iscrizione a ruolo mediante deposito in cancelleria della citazione, non potendo trovare applicazione l’art. 4 del d.lgs. 150/2011.

Leggi dopo

Pagine