Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Responsabilità civile magistrati: ricorso per revocazione e decorrenza del termine per l'azione di responsabilità

05 Marzo 2021 | di Roberta Metafora

Responsabilità civile magistrati

Nel caso di revocazione avverso una sentenza della Corte di cassazione che, accogliendo il ricorso, abbia cassato la sentenza impugnata e deciso la causa nel merito, il termine di decadenza per proporre l'azione di responsabilità civile contro l'operato dei magistrati, previsto dalla l. 117/1988, art. 4, comma 2, decorre dalla decisione sul ricorso per revocazione.

Leggi dopo

Nel procedimento di mediazione per rappresentare la parte assente serve una procura speciale autenticata?

04 Marzo 2021 | di Vito Amendolagine

Trib. Salerno

Mediazione (procedimento di)

La parte che non voglia o non possa partecipare alla mediazione può farsi liberamente sostituire da chiunque e quindi anche dal proprio difensore, ma deve rilasciare a questo scopo una procura sostanziale autenticata da notaio.

Leggi dopo

Il (dis)orientamento della Corte costituzionale sulla proposta conciliativa del giudice

02 Marzo 2021 | di Massimo Vaccari

Corte cost.

Conciliazione

Nell'ambito di un giudizio promosso da un lavoratore per ottenere differenze retributive, la Corte d'appello solleva questione di costituzionalità dell'art. 91, comma 1, secondo periodo, c.p.c., autonomamente e in combinato disposto con l'art. 420, comma 1, c.p.c.

Leggi dopo

E' costituzionalmente legittima la sospensione delle procedure esecutive riguardanti l’abitazione principale del debitore durante l'emergenza Covid-19?

01 Marzo 2021 | di Alessandro Auletta

Tribunale Barcellona Pozzo di Gotto, 13 gennaio 2021
Tribunale di Rovigo, 15 gennaio 2021

Sospensione dell’esecuzione

Le ordinanze in commento rimettono alla Corte costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 54-ter d.l. 18/2020, come successivamente modificato, sulla sospensione delle procedure esecutive aventi ad oggetto l'abitazione principale del debitore durante l'emergenza pandemica.

Leggi dopo

I valori medi dei parametri forensi non sono vincolanti

26 Febbraio 2021 | di Cesare Taraschi

Cass. civ.

Spese del giudizio

In tema di liquidazione delle spese processuali successiva al d.m. 55/2014, non trova fondamento normativo un vincolo alla determinazione secondo i valori medi ivi indicati, dovendo il giudice solo quantificare il compenso tra il minimo ed il massimo delle tariffe, a loro volta derogabili con apposita motivazione.

Leggi dopo

Giudizio di opposizione avverso il decreto emesso per la liquidazione delle spese relative all’esecuzione degli obblighi di fare

23 Febbraio 2021 | di Giulio Cicalese

Cass. civ.

Opposizione a decreto ingiuntivo

Per la Suprema Corte, nell'ambito del giudizio di opposizione avverso un decreto ottenuto ex art. 614 c.p.c. per la liquidazione delle spese di attuazione di un obbligo di fare o di non fare, il giudice dell'esecuzione, funzionalmente competente, è dotato di poteri ufficiosi volti ad accertare l'avvenuta caducazione del titolo esecutivo azionato.

Leggi dopo

Quali errores in procedendo possono essere fatti valere dinanzi alla Corte di cassazione?

22 Febbraio 2021 | di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

L'ordinanza in commento merita attenta lettura in quanto illustra in un unico contesto, con compiutezza e con caratteri didascalici, i principi che, nel loro complesso, disciplinano la materia del ricorso per cassazione nei casi di denuncia di errores in procedendo.

Leggi dopo

Deposito di documenti e preclusioni nel procedimento sommario di cognizione

18 Febbraio 2021 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Procedimento sommario di cognizione

Deve ritenersi ammissibile la produzione documentale eseguita nell'ambito del procedimento sommario successivamente al deposito del primo atto difensivo, fino alla pronuncia dell'ordinanza di cui all'art. 702-ter c.p.c.

Leggi dopo

Sulla decorrenza del termine per impugnare le decisioni del CNF

16 Febbraio 2021 | di Sara Caprio

Cass. civ.

Termini per l’impugnazione

Il termine per proporre impugnazione avverso le decisioni del CNF innanzi alle Sezioni unite è di trenta giorni e decorre dalla notifica della sentenza a richiesta d'ufficio eseguita nei confronti dell'interessato personalmente...

Leggi dopo

Nelle controversie bancarie il cliente ed il fideiussore hanno la facoltà di richiedere gli estratti conto in corso di causa?

15 Febbraio 2021 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Prove in generale

Il titolare di un rapporto di conto corrente ha sempre diritto di ottenere dalla banca il rendiconto, ai sensi dell'art. 119 del d.lgs. n. 385/1993, anche in sede giudiziaria...lo stesso diritto spetta, inoltre, al fideiussore...

Leggi dopo

Pagine