Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

In tema di giurisdizione sulla domanda da risarcimento del danno da responsabilità precontrattuale della P.A.

05 Agosto 2021 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Giurisdizione

La domanda di risarcimento del danno da responsabilità precontrattuale proposta da una pubblica amministrazione, in qualità di stazione appaltante, nei confronti del soggetto affidatario di lavori o servizi pubblici, appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario o amministrativo?

Leggi dopo

L'audizione del richiedente asilo assunta dal giudice onorario

03 Agosto 2021 | di Ilaria Capossela

Cass. civ., Sez. Un.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Non è affetto da nullità il procedimento nel cui ambito un giudice onorario di Tribunale, su delega del giudice professionale designato per la trattazione del ricorso, abbia proceduto all'audizione del richiedente la protezione ed abbia rimesso la causa per la decisione al collegio della Sezione specializzata in materia di immigrazione.

Leggi dopo

L'errore sulla durata irragionevole del giudizio presupposto può integrare reciproca soccombenza?

29 Luglio 2021 | di Franco Petrolati

Cass. civ.

Ragionevole durata del processo

In tema di equa riparazione per la durata irragionevole del processo è legittimamente ravvisabile dal giudice del merito una soccombenza reciproca agli effetti dell'art.92, comma 2, c.p.c. laddove la domanda risulti fondata nei limiti di una minor somma, rispetto a quella richiesta, in relazione all'accertamento di una durata irragionevole del giudizio presupposto minore rispetto a quella allegata.

Leggi dopo

L'istanza di distrazione delle spese è compatibile con l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato?

27 Luglio 2021 | di Massimo Vaccari

Cass. civ.

Patrocinio a spese dello stato

Le Sezioni Unite, a risoluzione di contrasto interpretativo, affermano che la presentazione dell'istanza di distrazione non pregiudica il diritto della parte non abbiente di ottenere la liquidazione del compenso in favore del proprio difensore a carico dello Stato.

Leggi dopo

Cumulo di cause scindibili: l'evento interruttivo che colpisce una delle parti spiega effetti nei confronti delle altre?

26 Luglio 2021 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Riunione di procedimenti

In caso di cumulo di cause scindibili, l'evento interruttivo relativo a una delle parti (nella specie, apertura del fallimento ex art. 43, comma 3, l. fall.) non spiega effetti nei confronti delle altre, le quali, pertanto, anche laddove il giudice non disponga la separazione delle cause, non sono tenute a riassumere il processo.

Leggi dopo

E' emendabile la dichiarazione di avvenuta notifica della sentenza impugnata ai fini della verifica della procedibilità del ricorso?

22 Luglio 2021 | di Cesare Trapuzzano

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

In tema di ricorso per cassazione, la dichiarazione contenuta nel ricorso, secondo cui la sentenza impugnata è stata notificata, ai fini del decorso del termine breve per impugnare, non può essere revocata o emendata dallo stesso ricorrente con la memoria successiva.

Leggi dopo

Decreto errato di trasferimento nell’espropriazione forzata e mezzi di impugnazione

20 Luglio 2021 | di Francesco Bartolini

Cass. civ.

Espropriazione forzata

In materia di esecuzione forzata, il decreto ex art. 586 c.p.c., ancorchè abbia avuto a oggetto un bene in tutto o in parte diverso da quello pignorato, non è inesistente ma solo affetto da invalidità, da far valere con il rimedio dell'opposizione agli atti esecutivi nei termini di cui all'art. 617 c.p.c. e ciò anche nell'ipotesi in cui risulti controversa l'identificazione del bene oggetto del decreto con riferimento alla sua estensione.

Leggi dopo

Natura giuridica dell’azione «recuperatoria» proposta dal Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada

19 Luglio 2021 | di Lorenzo Balestra

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

Dato il contrasto sussistente tra le decisioni della Corte, sulla natura giuridica dell'azione recuperatoria proposta dal Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada e per essa dall'azienda designata ai sensi del primo comma dell'art. 292 d.lgs. 209/2005 (codice delle assicurazioni), la questione va rimessa al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite.

Leggi dopo

Atto di precetto e mancata notificazione del titolo esecutivo

15 Luglio 2021 | di Elisabetta Pofi

Titolo esecutivo

L’omessa notificazione del titolo esecutivo determina la nullità dell’atto di precetto, affetto da invalidità formale, da farsi valere attraverso l’opposizione ex art. 617 c.p.c., poiché tale nullità è insanabile, essendo espressamente comminata dal legislatore e disciplinata dall’art. 480 c.p.c.

Leggi dopo

La cessione del credito incide sulla competenza speciale stabilita per le controversie aventi ad oggetto il credito ceduto?

13 Luglio 2021 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Competenza in generale

La cessione del credito determina un mutamento del soggetto creditore, ma non incide sull'eventuale competenza speciale stabilita dalla legge per le controversie che abbiano ad oggetto il credito ceduto in quanto questo si trasferisce con tutte le sue caratteristiche...

Leggi dopo

Pagine