Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Sulla responsabilità del magistrato di ultima istanza per omesso rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia

07 Settembre 2021 | di Mattia Caputo

Cass. civ.

Responsabilità civile magistrati

L'ordinanza interlocutoria in esame ha ad oggetto una questione di rilevante importanza non solo sul terreno processuale del diritto interno ma anche su quello, più sullo sfondo, dei rapporti tra lo Stato italiano e le norme dell'Unione Europea, ovvero quella della necessità di assoggettare oppure no al procedimento speciale previsto dalla l. 117/1988 (che regola la responsabilità civile dei magistrati) le azioni in cui la responsabilità dedotta in giudizio riguarda la violazione di norme comunitarie.

Leggi dopo

L'azione di ripetizione dell'indebito nei rapporti di conto corrente bancario e l'onere della prova a carico del correntista

06 Settembre 2021 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Onere della prova

La Suprema Corte, nella pronuncia in commento, ricostruisce l'evoluzione giurisprudenziale registratasi in materia di oneri probatori a carico del correntista che agisca ai fini della ripetizione di somme ritenute indebitamente percepite dalla Banca nello svolgimento del rapporto contrattuale.

Leggi dopo

Conflitto di competenza tra giudice ordinario e tribunale per i minorenni: vale il criterio di prevenzione

02 Settembre 2021 | di Francesco Bartolini

Cass. civ.

Tribunale per i minorenni

Il conflitto di competenza tra il tribunale ordinario e il tribunale per i minorenni dev'essere risolto secondo il criterio della prevenzione, atteso che l'art. 38 disp. att. c.c., la cui ratio risiede nell'evidente interrelazione tra i rispettivi giudizi, limita la vis actractiva del tribunale ordinario all'ipotesi in cui il procedimento dinanzi a questo sia stato instaurato per primo e si svolga tra le stesse parti dell'altro, in tal modo escludendo implicitamente l'ipotesi in cui il procedimento davanti al tribunale per i minorenni sia stato instaurato anteriormente.

Leggi dopo

Al vaglio della Consulta la sospensione dei provvedimenti di rilascio per morosità

31 Agosto 2021 | di Roberta Nardone

Trib. Trieste

Esecuzione per consegna e rilascio

Il Tribunale di Trieste solleva questione di legittimità costituzionale degli artt.103, comma 6, d.l. 18/2020, conv. con l. 27/2020 e dell’art.17 -bis d.l. 34/2020, conv. con l. 77/2020, relativi alla «sospensione» dell’esecuzione dei «provvedimenti di rilascio degli immobili» nonché dell’art.13, comma 13, d.l. 183/2020, conv. con l. 21/2021, nella parte in cui sospende, sino al 30 giugno 2021, i provvedimenti di rilascio adottati per il mancato pagamento del canone alla scadenza.

Leggi dopo

Il termine «lungo» per l’impugnazione per nullità del lodo arbitrale decorre dall’ultima sottoscrizione

30 Agosto 2021 | di Mauro Di Marzio

Cass. civ., Sez. Un.

Lodo

La disposizione dettata dal secondo comma dell'art. 828 c.p.c., secondo cui l'impugnazione non è più proponibile decorso un anno dalla data dell'ultima sottoscrizione, deve essere interpretata in conformità al suo significato letterale, trovando conferma l'interpretazione negli ulteriori criteri dettati dall'art. 12 delle preleggi.

Leggi dopo

La giurisdizione in caso di proposizione di domande subordinate riguardanti crediti tributari

26 Agosto 2021 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Giurisdizione

Il rigetto della domanda principale incentrata sull'asserita impignorabilità del bene staggito dall'agente della riscossione per crediti di natura tributaria esclude la giurisdizione ordinaria sulla domanda subordinata, rientrante nell'ambito della giurisdizione del giudice tributario.

Leggi dopo

Giudizio di divisione, infruttuosità della vendita forzata e successiva estinzione atipica della procedura

24 Agosto 2021 | di Giulio Cicalese

Estinzione “atipica” dell’esecuzione

Con l’ordinanza in commento, il Tribunale di Salerno ha estinto in via atipica un infruttuoso procedimento di vendita forzata, disposto nell'ambito di un giudizio di divisione, non potendosi applicare per ragioni temporali l’art. 164-bis disp. att. c.p.c. alla fattispecie esaminata.

Leggi dopo

L’assegnazione provvisoria in favore del creditore fondiario e l’onere dell’ammissione al passivo fallimentare

12 Agosto 2021 | di Roberto Tartaglia

Esecuzione forzata (in generale)

Il Tribunale di Larino affronta la questione, assai dibattuta in passato, se, in caso di fallimento del debitore esecutato, l'esercizio del diritto all'assegnazione della somma ricavata dalla vendita riconosciuto al creditore fondiario imponga o meno che questi risulti insinuato al passivo.

Leggi dopo

E' costituzionalmente legittima l'iscrizione obbligatoria alla gestione separata INPS dell'avvocato non iscritto alla Cassa Forense?

10 Agosto 2021 | di Barbara Tabasco

Trib. Catania

Avvocato

Il Tribunale di Catania ha rimesso alla Corte costituzionale la questione afferente alla legittimità delle norme che impongono l'iscrizione alla gestione separata dell'INPS degli avvocati non iscritti alla Cassa Forense per mancato raggiungimento delle soglie (di reddito o di volumi di affari) ex art. 22 l. 576/1980.

Leggi dopo

Sulla ricorribilità per cassazione del provvedimento di esonero dall’Ufficio di esecutore testamentario

09 Agosto 2021 | di Letterio De Domenico

Cass. civ., Sez. Un.

Ricorso per cassazione

In tema di esonero dell'esecutore testamentario dal suo Ufficio, il provvedimento del presidente del Tribunale è reclamabile davanti al presidente della Corte d'appello, ma la decisione assunta da quest'ultimo non è impugnabile per cassazione con ricorso straordinario ex art. 111 Cost., mancando dei caratteri della decisorietà e definitività in senso sostanziale.

Leggi dopo

Pagine