Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

É valida la notificazione presso il procuratore domiciliatario eseguita mediante consegna al collega di studio?

26 Giugno 2018 | di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Notificazione alla residenza

La questione giuridica di cui si è occupata la Suprema Corte è stata quella di stabilire se la notifica dell’ordinanza della Corte di merito fatta oggetto di gravame, avvenuta a mani di una collega di studio del difensore del ricorrente, qualificata dall’ufficiale giudiziario in relata come «addetta alla ricezione di atti», nonché «convivente» di tale difensore, fosse da ritenere o meno valida e se, di conseguenza, il ricorso per cassazione fosse da ritenere tempestivo oppure tardivo.

Leggi dopo

Equiparazione del procedimento di separazione a quello di divorzio in materia di status

25 Giugno 2018 | di Simona Rossi

Cass. civ.

Procedimenti di separazione e divorzio

La Suprema Corte, nella pronuncia in esame, ha stabilito se sia legittima, anche nel procedimento di separazione, l’emanazione della pronuncia non definitiva sullo status.

Leggi dopo

La competenza nell’espropriazione presso terzi a carico della P.A. quando il terzo pignorato è l’ente tesoriere

25 Giugno 2018 | di Valentina Baroncini

Cass. civ.

Espropriazione presso terzi

La Suprema Corte, nella pronuncia in esame, è stata chiamata ad esprimersi su quale sia, alla luce del nuovo art. 26-bis c.p.c., il foro dell’espropriazione presso terzi di crediti, nel caso in cui il debitore esecutato sia una pubblica amministrazione e il terzo pignorato sia un ente incaricato delle funzioni di tesoreria a vantaggio di detta pubblica amministrazione.

Leggi dopo

Primi contrasti giurisprudenziali in merito all’ATP introdotto dalla legge Gelli-Bianco

21 Giugno 2018 | di Massimo Vaccari

Trib. Venezia

Accertamento tecnico preventivo

Le questioni affrontate dal tribunale di Venezia riguardano sia il regime intertemporale della Legge Gelli- Bianco che l'individuazione dei soggetti che vi possono essere coinvolti.

Leggi dopo

È legittima l’offerta d’acquisto ricevuta dal collaboratore del professionista delegato?

20 Giugno 2018 | di Pasqualina Farina

Trib. Siracusa

Offerta d’acquisto

Nella pronuncia in commento il giudice dell’esecuzione si è occupato di stabilire se il professionista delegato è effettivamente tenuto a ricevere personalmente le buste e, di conseguenza, se è legittima l'offerta d'acquisto ricevuta dal collaboratore.

Leggi dopo

Controversie di lavoro: ipotesi di inammissibilità del ricorso introduttivo

19 Giugno 2018 | di Cristina Asprella

Cass. civ.

Controversie di lavoro

La principale questione processuale affrontata nella sentenza in commento è quella della inammissibilità del ricorso introduttivo della società e della domanda riconvenzionale del resistente.

Leggi dopo

Dovuto il contributo unificato anche in caso di riassunzione dinanzi ad altro giudice

18 Giugno 2018 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Contributo unificato

La pronuncia in esame si è occupata di stabilire se, in caso di riassunzione del giudizio dal giudice di pace al tribunale a seguito di declaratoria di incompetenza, il contributo unificato sia dovuto non solo per il processo instaurato ab origine ma anche per quello successivamente riassunto.

Leggi dopo

Mutamento del rito: gli effetti della domanda decorrono in riferimento al modello astratto di atto introduttivo

15 Giugno 2018 | di Cesare Trapuzzano

Corte cost.

Mutamento del rito

Il giudice rimettente ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell'art. 426 c.p.c., nella parte in cui non prevede che, una volta proposta una causa nelle forme ordinarie, anziché in quelle speciali prescritte per i rapporti di cui all'art. 409 c.p.c., e disposto – nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo – il mutamento del rito da ordinario in speciale, gli effetti sostanziali e processuali della domanda si producano secondo le norme del rito seguito prima della conversione.

Leggi dopo

Espropriazione presso terzi: i rimedi esperibili contro l’ordinanza di assegnazione

14 Giugno 2018 | di Giacinto Parisi

Cass. civ.

Espropriazione presso terzi

Con la pronuncia in esame la Cassazione ha esaminato il regime giuridico dell'ordinanza di assegnazione delle somme pignorate di cui all'art. 553 c.p.c., nonché i rimedi giurisdizionali esperibili avverso tale provvedimento.

Leggi dopo

Efficacia del giudicato esterno e processo tributario: condizioni per l'operatività

14 Giugno 2018 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Giudicato

La questione affrontata dalla Suprema Corte nella pronuncia in commento è: quali sono i presupposti per invocare l’operatività del giudicato esterno nel processo tributario?

Leggi dopo

Pagine