Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Opponibilità ai terzi della data di una scrittura privata non autenticata

21 Settembre 2021 | di Cesare Taraschi

Cass. civ.

Scrittura privata

Nella pronuncia in esame la S.C. è tornata sulla questione dell'interpretazione dell'art. 2704 c.c., ossia sulla natura tassativa o meno dell'elencazione dei fatti indicati in tale norma dai quali desumere, ai fini dell'opponibilità ai terzi, la certezza della data di una scrittura privata non autenticata né registrata.

Leggi dopo

Confermata la natura di soft law del Protocollo Corte di cassazione - CNF

20 Settembre 2021 | di Roberto Succio

Cass. civ.

Ricorso per cassazione

Il Protocollo d'intesa fra la Corte di cassazione e il Consiglio nazionale forense non può radicare, di per sé, sanzioni processuali di nullità, improcedibilità o inammissibilità che non trovino anche idonee giustificazioni nelle regole del codice di rito.

Leggi dopo

Reclamo dell'ordinanza di estinzione dell'espropriazione: atto introduttivo di un procedimento incidentale di cognizione o atto prosecutorio del processo?

16 Settembre 2021 | di Anna Maria Crescenzi

Cass. civ.

Estinzione dell’esecuzione

Rimessa al Primo Presidente, per l'assegnazione alle Sezioni Unite, la questione se il reclamo avverso l'ordinanza d'estinzione del processo esecutivo debba essere presentato obbligatoriamente in forma telematica ex art. 16-bis, comma 3 d.l. 179/2012 (conv. in l. 221/2012) ovvero anche in forma cartacea, ritenendosi atto introduttivo di un procedimento incidentale di cognizione estraneo al processo di espropriazione.

Leggi dopo

La Corte di Cassazione torna sugli effetti del differimento dell'udienza ex art. 168-bis c.p.c.

14 Settembre 2021 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Udienza

La questione in esame è la seguente: in caso di differimento d'ufficio della prima udienza, come occorre computare i venti giorni prima dell'udienza indicata in citazione, ai fini della tempestività dell'appello incidentale?

Leggi dopo

Procedimento monitorio per la liquidazione dei compensi degli avvocati anche dopo l'abrogazione delle tariffe professionali?

13 Settembre 2021 | di Roberta Metafora

Cass. civ., Sez. Un.

Compensi degli avvocati

Le Sezioni Unite hanno chiarito che in tema di liquidazione del compenso dell'avvocato, l'eliminazione del sistema delle tariffe professionali non ha comportato l'abrogazione dell'art. 636 c.p.c., per cui l'avvocato che intende agire per la richiesta dei compensi per prestazioni professionali può avvalersi del procedimento per ingiunzione regolato dagli artt. 633 e 636 c.p.c.

Leggi dopo

La chiusura anticipata del processo esecutivo per mancato versamento del fondo spese al professionista delegato

09 Settembre 2021 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

L’inottemperanza al termine fissato dal g.e. per il versamento del fondo spese al professionista delegato impedisce al processo di raggiungere il suo scopo e ne legittima la chiusura anticipata, ove il creditore non abbia tempestivamente e preventivamente instato, allegando e provando i relativi presupposti, per la rimessione in termini.

Leggi dopo

Sulla responsabilità del magistrato di ultima istanza per omesso rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia

07 Settembre 2021 | di Mattia Caputo

Cass. civ.

Responsabilità civile magistrati

L'ordinanza interlocutoria in esame ha ad oggetto una questione di rilevante importanza non solo sul terreno processuale del diritto interno ma anche su quello, più sullo sfondo, dei rapporti tra lo Stato italiano e le norme dell'Unione Europea, ovvero quella della necessità di assoggettare oppure no al procedimento speciale previsto dalla l. 117/1988 (che regola la responsabilità civile dei magistrati) le azioni in cui la responsabilità dedotta in giudizio riguarda la violazione di norme comunitarie.

Leggi dopo

L'azione di ripetizione dell'indebito nei rapporti di conto corrente bancario e l'onere della prova a carico del correntista

06 Settembre 2021 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Onere della prova

La Suprema Corte, nella pronuncia in commento, ricostruisce l'evoluzione giurisprudenziale registratasi in materia di oneri probatori a carico del correntista che agisca ai fini della ripetizione di somme ritenute indebitamente percepite dalla Banca nello svolgimento del rapporto contrattuale.

Leggi dopo

Conflitto di competenza tra giudice ordinario e tribunale per i minorenni: vale il criterio di prevenzione

02 Settembre 2021 | di Francesco Bartolini

Cass. civ.

Tribunale per i minorenni

Il conflitto di competenza tra il tribunale ordinario e il tribunale per i minorenni dev'essere risolto secondo il criterio della prevenzione, atteso che l'art. 38 disp. att. c.c., la cui ratio risiede nell'evidente interrelazione tra i rispettivi giudizi, limita la vis actractiva del tribunale ordinario all'ipotesi in cui il procedimento dinanzi a questo sia stato instaurato per primo e si svolga tra le stesse parti dell'altro, in tal modo escludendo implicitamente l'ipotesi in cui il procedimento davanti al tribunale per i minorenni sia stato instaurato anteriormente.

Leggi dopo

Al vaglio della Consulta la sospensione, sino al 30 giugno 2021, dei provvedimenti di rilascio per morosità

31 Agosto 2021 | di Roberta Nardone

Trib. Trieste

Esecuzione per consegna e rilascio

Il Tribunale di Trieste solleva questione di legittimità costituzionale degli artt.103, comma 6, d.l. 18/2020, conv. con l. 27/2020 e dell’art.17 -bis d.l. 34/2020, conv. con l. 77/2020, relativi alla «sospensione» dell’esecuzione dei «provvedimenti di rilascio degli immobili» nonché dell’art.13, comma 13, d.l. 183/2020, conv. con l. 21/2021, nella parte in cui sospende, sino al 30 giugno 2021, i provvedimenti di rilascio adottati per il mancato pagamento del canone alla scadenza.

Leggi dopo

Pagine