Focus

Focus

Riforma processo civile: la stabilizzazione della disciplina emergenziale

07 Luglio 2021 | di Roberto Masoni

Ragionevole durata del processo

Il contributo si sofferma su un aspetto della riforma del processo civile proposto dalla Commissione ministeriale, ossia la «stabilizzazione» dei riti che sono stati introdotti durante l’emergenza da Covid-19, con peculiare riguardo, in vista di una maggiore efficienza, alla possibilità di svolgere le udienze a distanza o in forma cartolare.

Leggi dopo

Nomina del coordinatore genitoriale in caso di conflittualità coniugale

02 Luglio 2021 | di Vincenza Di Cristofano

Responsabilità genitoriale

Il termine coordinazione genitoriale è la traduzione letterale del termine inglese «parenting coordination» che, nel sistema statunitense, individua lo strumento con cui i conflitti familiari possono essere risolti in via stragiudiziale e attraverso il quale i genitori possono imparare a tutelare i loro figli dalle conseguenze negative sullo sviluppo che possono derivare da separazioni altamente conflittuali e dall'incapacità di assicurare una genitorialità condivisa.

Leggi dopo

L'assegnazione delle partecipazioni sociali

30 Giugno 2021 | di Maria Domenica Marchese

Espropriazione forzata

L'azione esecutiva avente ad oggetto le partecipazioni sociali è tema reso complesso dallo scarno tessuto normativo che ha contribuito, nel tempo, al succedersi, in via interpretativa, di soluzioni eterogenee tra loro.

Leggi dopo

Riforma del processo civile: il nuovo regime delle preclusioni in primo grado

23 Giugno 2021 | di Cesare Taraschi

Contestazione

Il presente contributo esamina le proposte di intervento normativo, contenute nel disegno di legge delega per la riforma del processo civile e relativi emendamenti, inerenti alle preclusioni nel giudizio di primo grado.

Leggi dopo

L'esecuzione nei confronti del condòmino per i debiti del condominio

16 Giugno 2021 | di Vito Amendolagine

Esecuzione forzata (in generale)

Nel presente contributo si esaminano le principali problematiche riguardanti l'esecuzione forzata del terzo creditore del condominio nei confronti del condòmino, riconducibili alla diretta eseguibilità verso quest'ultimo del titolo esecutivo formatosi nei confronti dell'ente di gestione in persona del suo amministratore pro-tempore.

Leggi dopo

Portale delle vendite pubbliche

09 Giugno 2021 | di Alessandro Rossi

Pubblicità degli avvisi

Il Portale delle Vendite Pubbliche è un sito web istituito dal Ministero della Giustizia sul quale vengono pubblicati tutti gli atti della procedura esecutiva dei quali la legge prevede che sia data «pubblica notizia» ai sensi dell'art. 490 c.p.c.

Leggi dopo

Patrocinio a spese dello Stato in materia civile

26 Maggio 2021 | di Gianluigi Morlini

Patrocinio a spese dello stato

L'istituto del patrocinio a spese dello Stato, in ambito civilistico, è stato per anni destinatario di applicazioni quantitativamente molto circoscritte. Più recentemente, però, la crisi economica da un lato e la maggiore consapevolezza delle potenzialità dell'istituto dall'altro, hanno portato ad una sua maggiore diffusione.

Leggi dopo

Riforma processo civile: la riforma Cartabia ai blocchi di partenza

19 Maggio 2021 | di Mauro Di Marzio

Avvocato

Il presente contributo esamina l’articolato del disegno di legge destinato a curare i mali della giustizia civile, per lo più frutto del lavoro indefesso di un’apposita commissione ministeriale, svolto in vista, si badi, dell’accesso del Paese al recovery plan.

Leggi dopo

La determinazione dei compensi dell'ausiliario nell'esecuzione per obblighi di fare

12 Maggio 2021 | di Giuseppe Lauropoli

Esecuzione forzata degli obblighi di fare e di non fare

Le procedure esecutive per l'esecuzione di obblighi di fare, a dispetto delle laconiche disposizioni alle stesse dedicate dal codice di procedura civile, richiedono lo svolgimento di una attività spesso complessa e impongono, talvolta, la soluzione di questioni interpretative di non agevole soluzione…

Leggi dopo

Rimessione in termini durante l'emergenza pandemica

05 Maggio 2021 | di Roberto Masoni

Rimessione in termini

In particolare, ci si chiede se, per diritto processuale civile, sia ammissibile la restituzione in termine ex art. 153, secondo comma, c.p.c. della parte (rectius: del difensore) incolpevolmente decaduta dal compimento dell'attività processuale, in quanto attinta da contagio pandemico.

Leggi dopo

Pagine