Focus

Focus

Caducazione del titolo esecutivo ed effetti nel giudizio di opposizione all'esecuzione

01 Settembre 2021 | di Roberta Metafora

Opposizione all’esecuzione

La giurisprudenza e la dottrina, pur partendo dalla comune premessa della possibilità del rilievo anche d'ufficio della caducazione sopravvenuta del titolo in sede oppositiva, si dividono profondamente nelle conseguenze del venir meno del titolo esecutivo in corso di causa, con significative ricadute sul tema della liquidazione delle spese di lite, dando così vita ad un contrasto poi sfociato nella rimessione della questione alle Sezioni unite della Corte di cassazione.

Leggi dopo

Il pagamento del contributo unificato

27 Agosto 2021 | di Lorenzo Balestra

Contributo unificato

Il contributo unificato, regolamentato, da ultimo, con il d.P.R. 115/2002, a seguito di un laborioso iter normativo, si propone di regolamentare in modo organico la materia delle spese di giustizia che, nel corso degli anni, è sempre stata distribuita in molteplici provvedimenti legislativi che si sono succeduti nel tempo.

Leggi dopo

Il divieto di iniziare (o proseguire) azioni esecutive previsto dal codice antimafia si applica anche ai crediti prededucibili?

25 Agosto 2021 | di Carmelo Curcio

Esecuzione forzata (in generale)

Il presente contributo, dopo aver ricordato la disciplina prevista dal c.d. codice antimafia per regolare il rapporto fra il sequestro di prevenzione ex art. 20 d.lgs. 159/2011 e le azioni esecutive civili e, quindi, il divieto di iniziare o proseguire azioni esecutive sui beni colpiti dal sequestro di prevenzione, intende chiarire se tale divieto operi anche rispetto ai crediti prededucibili e in particolare quelli sorti nel corso del procedimento di prevenzione.

Leggi dopo

Riforma processo civile: il giudizio di appello nella riforma Cartabia

11 Agosto 2021 | di Mauro Di Marzio

Appello in generale

Il presente contributo si occupa delle novità che dovrebbero essere introdotte nel processo in virtù della riforma c.d. Cartabia. In particolare, vengono esaminate le norme dedicate al giudizio di appello che sarà (o, rectius, che dovrebbe essere).

Leggi dopo

Le procedure esecutive aventi ad oggetto immobili di edilizia convenzionata ed agevolata

04 Agosto 2021 | di Enrico Ardituro , Pasquale Borrelli

Esecuzione forzata (in generale)

La l. 178/2020 (Legge di bilancio 2021) ha introdotto una disciplina speciale per le procedure esecutive aventi ad oggetto immobili realizzati in regime di edilizia residenziale pubblica convenzionata e agevolata. Esaminata in modo sintetico la disciplina dell'edilizia statale e parastatale, viene offerta una prima lettura della nuova norma.

Leggi dopo

Smart courts: verso una nuova dimensione della giustizia

30 Luglio 2021 | di Ilaria Ainora

Processo civile telematico

Il presente contributo passa in rassegna le principali manifestazioni della digitalizzazione della giustizia nell'esperienza processualistica cinese, emblema di una proficua integrazione tra diritto e nuove tecnologie.

Leggi dopo

In tema di contumacia nel processo civile. Un confronto con il giudizio penale

28 Luglio 2021 | di Giovanna Zampogna

Contumacia

Il presente contributo analizza la disciplina dell'istituto della contumacia nel processo civile. Un'analisi il cui obiettivo è quello di mettere in luce l'essenza dell'istituto della contumacia, quale la ricerca di un esatto equilibrio tra opposte esigenze delle parti processuali. Infine viene tracciato un succinto parallelismo con la disciplina prevista nel processo penale, in cui emerge una simile logica di tutela delle parti.

Leggi dopo

Riforma processo civile: i procedimenti in materia di famiglia e minori

21 Luglio 2021 | di Sergio Matteini Chiari

Curatore speciale

Ripubblichiamo integralmente il contributo dedicato al disegna di legge delega distinto con il n. AS 1662 che dedica ampi spazi a proposte, anche di riforma ordinamentale, in tema di procedimenti relativi alle persone, ai minori ed alle famiglie. Il disegno di legge è stato successivamente approvato con l. 206/2021.

Leggi dopo

Protezione internazionale: le questioni interpretative derivanti dal Regolamento c.d. Dublino III alla Corte di Giustizia UE

16 Luglio 2021 | di Ilaria Capossela

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Le questioni oggetto di rimessione riguardano per la Corte di cassazione ed il Tribunale di Trieste la corretta interpretazione degli artt. 4 e 5 del Regolamento sui diritti di informazione delle persone destinatarie di una procedura Dublino, mentre per i Tribunali di Roma e di Firenze l'art. 17.1 del Regolamento, in base al quale ciascuno Stato membro può decidere di esaminare una domanda di protezione internazionale, anche se tale esame non gli compete in base ai criteri stabiliti nel regolamento stesso.

Leggi dopo

L'improcedibilità del ricorso in cassazione per omesso deposito della relazione di notificazione

14 Luglio 2021 | di Roberta Metafora

Ricorso per cassazione

Stando all'art. 369 c.p.c., il ricorso per cassazione deve essere depositato nella cancelleria della S.C., a pena di improcedibilità, «nel termine di giorni venti dall'ultima notificazione alle parti contro le quali è proposto». Unitamente al ricorso debbono essere depositati, sempre a pena di improcedibilità, una serie di documenti tra cui, in virtù del comma 2, n. 2 del medesimo art. 369 cit., la «copia autentica della sentenza o della decisione impugnata con la relazione di notificazione, se questa è avvenuta».

Leggi dopo

Pagine