Focus

Focus

Interruzione e riassunzione nei processi soggettivamente cumulati

07 Aprile 2021 | di Sergio Matteini Chiari

Interruzione del processo

Laddove si verifichino casi di interruzione dei processi, vigono «regole» particolari, dettate dalla giurisprudenza, con riguardo a quelli soggettivamente cumulati. Di seguito vengono enunciate tali «regole» e vengono riportate alcune fattispecie, con brevi osservazioni.

Leggi dopo

Nessuna rimessione al primo giudice per vizi del contradditorio

31 Marzo 2021 | di Sara Caprio

Appello in generale

L'appello è di regola un'impugnazione a carattere sostitutivo, tuttavia, ci sono dei casi in cui l'accoglimento dell'appello comporta la rimessione della causa al giudice di primo grado: si tratta dei casi tassativamente previsti dagli artt. 353 e 354 c.p.c. nei quali l'appello si comporta come una impugnazione rescindente deviando dal modello sostitutivo.

Leggi dopo

Il decreto ingiuntivo delle banche: la prova del credito tra anatocismo e commissione di massimo scoperto

24 Marzo 2021 | di Pasqualina Farina

Decreto ingiuntivo (procedimento per l’emanazione del)

Con l'introduzione dell'art. 50 del Testo unico bancario (d.lgs. 385/1993), gli istituti di credito possono chiedere un decreto ingiuntivo avvalendosi dell'estratto conto, se certificato conforme alle scritture contabili da un dirigente del medesimo istituto, il quale dichiari, inoltre, che si tratta di un credito certo e liquido...

Leggi dopo

Convalida di sfratto e morosità sopravvenuta

17 Marzo 2021 | di Roberta Nardone

Procedimento di convalida di licenza e sfratto

La morosità maturata successivamente alla notificazione dell'intimazione non può giustificare un provvedimento di convalida non essendosi instaurato, sulla stessa, rituale tempestivo contraddittorio in quanto oggetto di prima allegazione soltanto in sede di udienza ex art. 660 c.p.c.

Leggi dopo

Il processo previdenziale in materia sanitaria: orientamenti e questioni aperte

10 Marzo 2021 | di Margherita Leone

Controversie in materia di previdenza ed assistenza obbligatoria

Il d.l. 98/2011 (conv. in l. 111/2011), ha introdotto l’art. 445-bis c.p.c. che prevede, quale condizione di procedibilità nelle controversie indicate dalla norma, l'esperimento dell'accertamento tecnico preventivo obbligatorio. Quale valutazione del nuovo istituto può essere fatta a quasi dieci anni dall'entrata in vigore della riforma?

Leggi dopo

La disciplina delle tariffe dei consulenti tecnici di ufficio

03 Marzo 2021 | di Paolo Frediani

Compensi dei consulenti tecnici e degli altri ausiliari

La disciplina dei compensi per gli ausiliari del giudice si presenta frammentaria, lacunosa, inadeguata, sia sotto il profilo funzionale che sotto quello economico. Tale quadro contrasta con la rilevanza sempre maggiore che il consulente tecnico ha assunto nel processo civile perchè rende difficile orientarsi tra i criteri per richiedere un compenso adeguato all'opera peritale.

Leggi dopo

Trattazione scritta fino al 30 aprile 2021: permangono i dubbi di compatibilità con le udienze di discussione orale della causa

24 Febbraio 2021 | di Roberta Nardone

Udienza

La previsione dell'udienza a trattazione scritta (c.d. udienza figurata) risale al d.l. 18/2020 (art. 83 comma 7 lett. h) e, allo stato, deve ritenersi prorogata sino al 30 aprile 2021. L' inapplicabilità di tale modulo sembra estendersi oltre le ipotesi espressamente previste dal legislatore ...

Leggi dopo

Mancata conciliazione e condanna al pagamento delle spese

17 Febbraio 2021 | di Giacinto Parisi

Conciliazione

La l. n. 69/2009 ha novellato l'art. 91, introducendo la previsione per cui, «[s]e accoglie la domanda in misura non superiore all'eventuale proposta conciliativa, [il giudice] condanna la parte che ha rifiutato senza giustificato motivo la proposta al pagamento delle spese del processo...

Leggi dopo

La sospensione delle udienze e dei termini nel diritto processuale dell'emergenza

10 Febbraio 2021 | di Roberta Nardone

Udienza

I provvedimenti adottati nel periodo dell'emergenza Covid-19 nella materia processuale sono stati diversi e gli effetti di alcuni di essi potrebbero incidere sulla regolarità dei procedimenti ben oltre il periodo di loro stretta efficacia...

Leggi dopo

La doppia pregiudizialità: da un'architettura a «geometria fissa» ad una a «geometrie variabili»

08 Febbraio 2021 | di Emanuele Tedesco

Pregiudiziale comunitaria

Il presente contributo ripercorre i più recenti arresti della giurisprudenza costituzionale in materia di «doppia pregiudiziale», partendo dall'impianto delineato fino al 2017 e passando, poi, all'analisi del nuovo corso inaugurato dalle pronunce della Corte costituzionale n. 269/2017 e nn. 20, 63 e 117/2019.

Leggi dopo

Pagine