Casi e sentenze

Casi e sentenze

I presupposti per l'assegnazione della casa familiare

08 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Procedimenti di separazione e divorzio

L’assegnazione della casa familiare presuppone che il genitore assegnatario conviva con figli minorenni, o con prole maggiorenne ma non autonoma economicamente, rispetto ai quali è necessario tutelare il loro interesse a permanere nell'habitat domestico in cui sono cresciuti e dove hanno instaurato le proprie relazioni sociali.

Leggi dopo

Personale sanitario non vaccinato e sospeso dal servizio: quali spazi per la tutela cautelare d'urgenza?

20 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Provvedimenti d’urgenza

La pronuncia in esame affronta la questione della possibilità di concedere, in via d'urgenza, tutela al lavoratore destinatario dell'obbligo vaccinale ex art. 4 d.l. 44/2021, conv. in l. 76/2021, che non si sia sottoposto alla vaccinazione e che, di conseguenza, sia stato sospeso dal servizio e dalla retribuzione.

Leggi dopo

Illegittima la sospensione del sanitario non vaccinato se fruisce di congedo per assistenza genitoriale

13 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Reclamo cautelare

L’art. 4, comma 1, d.l. 44/2021 stabilisce una stretta correlazione tra obbligo vaccinale, attuale e concreto esercizio della professione e svolgimento della prestazione lavorativa, incompatibile con il regime di sospensione della prestazione, da qualunque causa esso discenda (congedo per maternità o per assistenza genitoriale, malattia etc.).

Leggi dopo

Mediazione obbligatoria: è necessaria la comparizione personale delle parti davanti al mediatore

06 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Trib. Modena

Mediazione (in generale)

Nel procedimento di mediazione obbligatoria è necessaria la comparizione personale delle parti davanti al mediatore. La parte può anche farsi sostituire da un proprio rappresentante sostanziale, eventualmente lo stesso difensore che l'assiste nel procedimento di mediazione, purchè dotato di apposita procura sostanziale.

Leggi dopo

La condotta di abuso nell'esercizio dei mezzi di difesa giustifica la condanna per lite temeraria

30 Marzo 2022 | di Redazione scientifica

Lite temeraria

L'infondatezza del disconoscimento della sottoscrizione apposta sulla scrittura privata in atti, unico motivo di opposizione a decreto ingiuntivo dedotto da parte istante, integra una condotta di abuso nell'esercizio dei mezzi di difesa e giustifica la condanna dell'opponente a titolo di responsabilità processuale aggravata.

Leggi dopo

La partecipazione alla mediazione è delegabile solo con procura speciale

23 Marzo 2022 | di Redazione scientifica

Mediazione (in generale)

La lettura combinata degli artt. 5 e 8 del d.lgs. 28/2010 in materia di mediazione obbligatoria induce a ritenere che le parti, assistite dai propri difensori, debbano partecipare fisicamente e personalmente al procedimento di mediazione, con la conseguenza che per ritenere avverata la condizione di procedibilità la mediazione deve necessariamente svolgersi o con la presenza della parte personalmente o per mezzo di un procuratore speciale ad negotia.

Leggi dopo

E’ ammissibile il ricorso cautelare d'urgenza per indennità di maternità

16 Marzo 2022 | di Redazione scientifica

Provvedimenti d’urgenza

Di regola la richiesta di tutela cautelare d'urgenza avente ad oggetto crediti di danaro non è ammissibile. Tuttavia tale principio subisce un’eccezione quando si reclamino somme a titolo di indennità di maternità, emolumento che è correlato alla specifica condizione di astensione dal lavoro della lavoratrice in stato di gravidanza.

Leggi dopo

Revoca del gratuito patrocinio per manifesta infondatezza della domanda

22 Febbraio 2022 | di Redazione scientifica

Trib. Lucca

Patrocinio a spese dello stato

Il Tribunale di Lucca si pronuncia sul ricorso in opposizione proposto avverso il provvedimento del giudice del lavoro, con il quale era stata revocata l'ammissione della ricorrente al patrocinio a spese dello Stato per «manifesta oggettiva infondatezza della domanda».

Leggi dopo

Inammissibile il ricorso d’urgenza a tutela di un danno risarcibile

15 Febbraio 2022 | di Redazione scientifica

Provvedimenti d’urgenza

A seguito della stipulazione di un contratto di affitto di azienda e dell'avvento della pandemia da Covid-19, parte ricorrente chiedeva, in via cautelare, oltre alla risoluzione del contratto per eccessiva onerosità sopravvenuta, l'accertamento dell'ingiustificato contegno dilatorio di parte resistente rispetto alla richiesta di risolvere il contratto e il ristoro dei relativi danni.

Leggi dopo

Fideiussione per obbligazioni future ed azione revocatoria ordinaria

11 Febbraio 2022 | di Redazione scientifica

Trib. Mantova

Azione revocatoria

Una Banca, dopo aver ottenuto un decreto ingiuntivo nei confronti della società debitrice nonchè dei fideiussori X e Y, chiedeva di accertare la simulazione assoluta dell'atto di compravendita di un immobile intervenuto tra uno dei fideiussori ed un terzo, nonchè, in subordine, l'inefficacia nei confronti dell'attrice della predetta compravendita immobiliare. 

Leggi dopo

Pagine