Homepage

News News

Morte della parte costituita dichiarata mediante note scritte depositate telematicamente

24 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Processo civile telematico

Da quale momento decorre il termine per la riassunzione del processo nel caso in cui il difensore dichiari la morte del proprio assistito mediante note scritte depositate telematicamente?

Leggi dopo
Focus Focus

Novità in materia di pagamento delle spese di giudizio da parte dell'agente della riscossione

24 Giugno 2022 | di Giulio Cicalese

Esecuzione forzata (in generale)

L'art. 5-octies della l. 215/2021, di conversione del d.l. 146/2021, ha introdotto un nuovo procedimento speciale, di carattere semplificato e stragiudiziale, per il recupero delle spese di giudizio sostenute nei procedimenti contro l'Agenzia delle Entrate - Riscossione.

Leggi dopo
News News

Dichiarazione di contenimento del valore: quali effetti?

23 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Dichiarazione di contenimento del valore

Se l’attore dichiara di voler limitare la domanda nei limiti della competenza per valore del giudice adito, tale limitazione ha l’effetto di radicare la competenza innanzi al predetto giudice e di delimitare in tali limiti l’importo accertabile dalla sentenza.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Mutamenti nella composizione del collegio delle Corti d'appello e vizio di costituzione del giudice

23 Giugno 2022 | di Cristina Asprella

Cass. civ.

Principio di immutabilità del giudice

Il principio della immutabilità del collegio è inteso unicamente ad assicurare che i giudici che pronunciano la sentenza siano gli stessi che hanno assistito alla discussione della causa, cosicché trova applicazione dall'apertura della discussione fino alla deliberazione della decisione.

Leggi dopo
Focus Focus

Trattazione scritta e rito del lavoro: piena compatibilità?

22 Giugno 2022 | di Antonio Lombardi

Controversie di lavoro

Punti nevralgici della verifica di compatibilità appaiono la determinazione del contenuto delle note di trattazione e le modalità di pronuncia e pubblicazione della sentenza, in ragione del principio di concentrazione, immanente al rito del lavoro. 

Leggi dopo
News News

Riforma processo civile: disposizioni in vigore dal 22 giugno 2022

22 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Avvocato

La l. 206/2021 prevede alcune modifiche normative che non necessitano di attuazione e che si applicano ai procedimenti instaurati a decorrere dal 180° giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge, ossia dal 22 giugno 2022. 

Leggi dopo
News News

Cancellazione della trascrizione delle domande: può essere ordinata con provvedimento d’urgenza?

21 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Corte cost.

Trascrizione della domanda giudiziale

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibili, in riferimento agli artt. 3, 24 e 42 Cost., le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 2652, 2653 e 2668 c.c., nella parte in cui non consentono al giudice di ordinare con provvedimento cautelare la cancellazione della trascrizione di una domanda giudiziale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Rapporti tra l'azione di indebito arricchimento e la domanda fondata su un titolo negoziale

21 Giugno 2022 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Legitimatio ad causam

L'ammissibilità dell'azione residuale ex art. 2041 c.c. può essere negata se è stata esercitata in via subordinata rispetto all'azione contrattuale - fondata sull'accordo simulatorio ovvero sull'interposizione reale di persona - non accolta per mancanza di prova?

Leggi dopo
News News

Poteri del CTU e nullità della perizia

20 Giugno 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Consulente tecnico d’ufficio

La Corte di cassazione, con l’ordinanza in esame, è tornata ad occuparsi dei poteri del CTU e della nullità che può colpire l’elaborato peritale, ribadendo i principi espressi dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 3086/2022.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

E’ possibile denunciare con ricorso per cassazione la violazione di norme costituzionali?

20 Giugno 2022 | di Rosaria Giordano

Cass. civ., Sez. UN.

Ricorso per cassazione

La violazione o falsa applicazione delle norme costituzionali può essere dedotta direttamente come motivo di ricorso per cassazione quando tali norme siano di immediata applicazione.

Leggi dopo

Pagine