Bussola

Notificazione in generale

Sommario

Inquadramento | Soggetti e fasi del procedimento di notificazione | Istanza di notificazione | L'ufficiale notificante | Il destinatario della notificazione | Riferimenti |

 

La notificazione, al pari di altri fenomeni pubblicitari quali la pubblicità e la pubblicazione, è un mezzo di produzione e diffusione di conoscenza, che si differenzia dagli altri fenomeni ricordati sotto il profilo della predeterminazione, fin dalla fase propulsiva, della direzione verso la quale l'effetto di conoscenza è destinato a prodursi (per tutti, di recente, Frassinetti, La notificazione nel processo civile, Milano, 2012, 1 ss.): in breve, mentre la pubblicità e la pubblicazione sono diretti alla generalità ovvero ad una categoria indistinta di soggetti, la notificazione è diretta a raggiungere soggetti determinati. La notificazione è volta a dare conoscenza legale di un atto del processo, quale condizione prevista dalla legge perché si verifichino ulteriori effetti processuali, mediante la consegna al destinatario, per il tramite di un intermediario, di una copia integrale ed autentica dell'atto medesimo. Vale subito chiarire che la conoscenza legale cui, come si è detto, la notificazione tende non va confusa con la conoscenza effettiva dell'atto, che costituisce scopo del tutto estraneo alla disciplina giuridica della notificazione (Balena, Notificazione e comunicazione, in Digesto civ., XII, Torino, 1995, 261) e che, attraverso la notificazione, è resa soltanto po...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento