News

Reclamabilità dei provvedimenti de potestate

11 Gennaio 2022 |

Cass. civ.

Provvedimenti nell’interesse della prole e dei coniugi

La Corte di cassazione ha affrontato la questione inerente all’ammissibilità del reclamo con riferimento ai provvedimenti “provvisori e urgenti” limitativi della responsabilità genitoriale.

 

Nel caso di specie, M.N. ricorreva in cassazione avverso il provvedimento con cui la Corte d’appello aveva dichiarato inammissibile il reclamo (da lui proposto) avverso il provvedimento di limitazione della responsabilità genitoriale sulla figlia emesso dal TM.

 

Il ricorrente contestava la motivazione della Corte territoriale secondo cui il provvedimento impugnato era provvisorio ed urgente, destinato ad essere assorbito dalla decisione definitiva, per cui non reclamabile in quanto privo di decisorietà.

 

La Corte ha ritenuto tale orientamento non condivisibile in quanto confliggente con i principi affermati dalle SS.UU. con riferimento al diverso tema ricorribilità in cassazione dei provvedimenti de potestate, i quali sono tuttavia applicabili anche al caso in esame.  

 

Infatti, contrariamente a quanto affermato dalla Corte d’appello, al fine di escludere la reclamabilità del decreto del Tribunale «non può attribuirsi valenza dirimente al fatto che il provvedimento reclamato abbia natura “provvisoria”».

 

Ciò che rileva, infatti, è «il contenuto sostanziale del provvedimento impugnato e la sua attitudine ad incidere su diritti di natura personalissima di rango costituzionale».

Leggi dopo