Giurisprudenza commentata

Processo del lavoro: nel ricorso deve essere indicato l'avvertimento sulle decadenze conseguenti alla costituzione tardiva del resistente?

30 Settembre 2021 |

Cass. civ.

Controversie di lavoro

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale, per violazione degli artt. 24 e 111 Cost., degli artt. 415 e 416 c.p.c., nella parte in cui non prevedono che, per effetto della notifica al convenuto del ricorso e del decreto di fissazione dell'udienza, questi sia avvertito dei termini di maturazione delle decadenze processuali ai sensi dell'art. 163, comma 3, n. 7, c.p.c.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >