Giurisprudenza commentata

Procedimento sommario di cognizione: il deposito del ricorso vale ad interrompere la prescrizione

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

In caso di proposizione di azione revocatoria ordinaria, il termine di prescrizione è validamente interrotto dal deposito del ricorso nella cancelleria del giudice adito, atteso che nell'instaurazione del rapporto processuale (rilevante ai fini dell'individuazione del giudice previamente adito in caso di litispendenza) deve individuarsi l'espressione della volontà dell'attore di interrompere la condizione di inerzia che conduce all'estinzione del diritto per prescrizione.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >