Giurisprudenza commentata

Non si applica il c.d. «raddoppio» del contributo unificato nel caso di mancato deposito del ricorso principale per cassazione

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Nel caso di mancato deposito del ricorso principale per cassazione, non sussistono i presupposti per l'applicabilità alla parte ricorrente dell'art. 13, comma 1-quater, del d.P.R. 115/2002; l'obbligo di versare un importo «ulteriore» del contributo unificato (c.d. «doppio contributo») presuppone normativamente l'obbligo di versare il «primo» contributo unificato.

Leggi dopo