Giurisprudenza commentata

La nozione di domicilio rilevante ai fini dell'art. 143 c.p.c. comprende anche quello «digitale»?

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La quaestio juris esaminata dalla Corte d'appello barese riguarda l'eccezione di inammissibilità del gravame sollevata in via pregiudiziale dall'appellato per la tardività dell'impugnazione proposta avverso la pronuncia del giudice di prime cure notificata ai sensi dell'art. 143 c.p.c.

Leggi dopo