Giurisprudenza commentata

Incostituzionale la seconda proroga della sospensione delle esecuzioni riguardanti l'abitazione principale del debitore

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La Corte costituzionale ha ritenuto non più proporzionato il bilanciamento tra il diritto del creditore procedente alla tutela giurisdizionale nella forma esecutiva e l’eccezionale protezione, giustificata dall’emergenza pandemica, del debitore esecutato alla conservazione della disponibilità della sua abitazione principale.

Leggi dopo