Giurisprudenza commentata

Il termine «lungo» per l’impugnazione per nullità del lodo arbitrale decorre dall’ultima sottoscrizione

30 Agosto 2021 |

Cass. civ., Sez. Un.

Lodo

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La disposizione dettata dal secondo comma dell'art. 828 c.p.c., secondo cui l'impugnazione non è più proponibile decorso un anno dalla data dell'ultima sottoscrizione, deve essere interpretata in conformità al suo significato letterale, trovando conferma l'interpretazione negli ulteriori criteri dettati dall'art. 12 delle preleggi.

Leggi dopo