Giurisprudenza commentata

Cumulo di cause scindibili: l'evento interruttivo che colpisce una delle parti spiega effetti nei confronti delle altre?

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In caso di cumulo di cause scindibili, l'evento interruttivo relativo a una delle parti (nella specie, apertura del fallimento ex art. 43, comma 3, l. fall.) non spiega effetti nei confronti delle altre, le quali, pertanto, anche laddove il giudice non disponga la separazione delle cause, non sono tenute a riassumere il processo.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >