Giurisprudenza commentata

Conflitto di competenza tra giudice ordinario e tribunale per i minorenni: vale il criterio di prevenzione

02 Settembre 2021 |

Cass. civ.

Tribunale per i minorenni

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il conflitto di competenza tra il tribunale ordinario e il tribunale per i minorenni dev'essere risolto secondo il criterio della prevenzione, atteso che l'art. 38 disp. att. c.c., la cui ratio risiede nell'evidente interrelazione tra i rispettivi giudizi, limita la vis actractiva del tribunale ordinario all'ipotesi in cui il procedimento dinanzi a questo sia stato instaurato per primo e si svolga tra le stesse parti dell'altro, in tal modo escludendo implicitamente l'ipotesi in cui il procedimento davanti al tribunale per i minorenni sia stato instaurato anteriormente.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >