Focus

Riforma processo civile: come cambia la mediazione?

Sommario

Le scelte conservative del legislatore delegato | Rapporti con altre forme di risoluzione non giudiziale (implicitamente anche con la negoziazione) | Risoluzione di criticità: effetti sulla prescrizione e decadenza | Il termine per avviare la mediazione | Mediazione e opposizione a decreto ingiuntivo | Mediazione nel condominio | Interventi incentivanti di natura procedimentale (partecipazione personale e delega) | Conseguenze processuali della mancata partecipazione. Il primo incontro | Mediazione e pubblica amministrazione | Producibilità in giudizio della relazione espletata dall’esperto in mediazione e suo valore probatorio | Durata massima della mediazione | Il potenziamento della mediazione “demandata” dal giudice | Interventi sulla semplificazione: la disciplina del collegamento da remoto | Incentivi economici e fiscali | Innalzamento del livello di efficienza e qualità del servizio | Riferimenti |

 

Nel d.lgs. n. 149/2022 il legislatore, pur non cambiando l’impostazione che mantiene l’uso della mediazione come condizione di procedibilità, estesa ad ulteriori rapporti continuativi, è intervenuto per rendere la mediazione più attraente, aumentando la sua convenienza sul piano economico.

Leggi dopo