Focus

L'ampliamento delle attribuzioni del giudice onorario di pace dopo la riforma del 2017

Sommario

Le linee generali seguite dalla riforma della magistratura onoraria operata dal d.lgs. n. 116/2017 | La data di entrata in vigore | Le nuove attribuzioni del giudice onorario di pace e le innovazioni apportate all'art. 7 c.p.c. | La vis attractiva del tribunale | Le competenze collocate al di fuori dell'art. 7 c.p.c. | Riferimenti |

 

Il nuovo modello unitario di magistratura onoraria, istituito dalla recente riforma (l. n. 57/2016 e d.lgs. n. 116/2017), accresce in maniera significativa la competenza del giudice di pace, a discapito di quella del tribunale, capovolgendo l'assetto istituzionale della magistratura, fondato sull'attribuzione ai giudici di carriera di un ruolo più ampio rispetto a quello dei giudici onorari.

Leggi dopo