Casi e sentenze

Sentenza del giudice nazionale di ultimo grado in contrasto con diritto UE: quale rimedio?

 

L’art. 19, paragrafo 1, secondo comma, TUE, non obbliga gli Stati membri a consentire ai singoli di chiedere la revocazione di una decisione giurisdizionale emessa in ultimo grado sulla base del motivo che quest’ultima violerebbe l’interpretazione del diritto dell’Unione fornita alla Corte.

Leggi dopo