Casi e sentenze

Avvocati e recupero del compenso professionale: la competenza per territorio

24 Agosto 2017 |

Trib. Verona

Compensi degli avvocati

Nei confronti dell’avvocato che, per recuperare le somme dovutegli a titolo di compenso, utilizza il procedimento sommario di cognizione e, successivamente, introduce il giudizio sommario speciale previsto dall’art. 14 D.Lgs. 150/2011 è riconosciuta la possibilità di tutelare il proprio credito sia nelle forme del procedimento monitorio che in quelle del giudizio sommario ordinario e del giudizio di cognizione. Ciò comporta che, in tema di competenza per territorio, devono essere applicati i criteri generali previsti dal codice di procedura civile, non potendo essere esteso lo specifico criterio attributivo della competenza fissato dall’art. 14 D.lgs. 150/2011, in deroga a quelli del c.p.c..

Leggi dopo