Casi e sentenze

Applicazione dell'art. 183-bis e lite come "uno acto"

In tema di trasformazione del rito, la lite - in caso di applicazione dell’art. 183-bis c.p.c. - può essere definita uno acto: pertanto alla prima udienza ex art. 183-bis c.p.c., il giudice, sentite le parti e trasformato il rito da ordinario a sommario, può contestualmente sia pronunciarsi sulle richieste di prova presentate dalle controparti, sia provvedere alla definizione del procedimento. 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >