Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nullo il procedimento in cui non sia stato nominato un curatore speciale per il minore ove sussiste un conflitto di interessi verso i genitori

27 Maggio 2022 | di Nicolò Merola

Cass. civ.

Curatore speciale

Nei giudizi riguardanti l'adozione di provvedimenti limitativi, ablativi o restitutivi della responsabilità genitoriale per entrambi i genitori, il minore ha diritto alla nomina di un curatore speciale, ove non sia stato già nominato un tutore provvisorio?

Leggi dopo
Giurisprudenza sovranazionale Giurisprudenza sovranazionale

Determinazione della legge applicabile al credito alimentare di un figlio minorenne

27 Maggio 2022 | di Elena D'Alessandro

Alimenti (cause in materia di)

Per individuare la legge applicabile a un credito alimentare, la residenza abituale del suo beneficiario è quella del luogo in cui si trova il centro abituale della sua vita, a maggior ragione quando si tratta di un minore in tenera età. L’illiceità del trattenimento di tale beneficiario nel territorio di uno Stato membro non osta, in linea di principio, al trasferimento della sua residenza abituale nel territorio di detto Stato.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il legittimato passivo nell’opposizione recuperatoria avverso l’iscrizione a ruolo di crediti previdenziali è l’ente impositore

26 Maggio 2022 | di Laura Messina

Cass. civ., Sez. Un.

Legitimatio ad causam

Le Sezioni Unite sanciscono il principio secondo cui, nell’ipotesi di opposizione tardiva proposta contro l’iscrizione a ruolo di crediti previdenziali, unico legittimato passivo è l’ente impositore. Ne deriva che se l’opposizione è promossa nei confronti del concessionario non è possibile alcuna integrazione del contraddittorio e il ricorso deve essere rigettato.

Leggi dopo
News News

La liquidazione delle spese di lite per il doppio grado del giudizio di merito

26 Maggio 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese del giudizio

I giudici di legittimità hanno affermato il principio secondo cui in tema di spese giudiziali, il giudice deve liquidare in modo distinto spese ed onorari in relazione a ciascun grado di giudizio, poiché solo tale specificazione consente alle parti di controllare i criteri di calcolo adottati.

Leggi dopo
News News

La scusabilità dell’errore incidente sulla notificazione degli atti processuali

25 Maggio 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notificazione in generale

La Corte di cassazione, nell’ordinanza in esame, ha ritenuto non validamente eseguita la notificazione dell’atto di appello al procuratore di parte appellata presso uno studio risultato non più attuale, pur se ancora indicato nell’albo professionale, atteso che il nuovo indirizzo di parte appellata risultava già indicato nella sentenza conclusiva del giudizio di prime cure e, pertanto, l’errore commesso dall’appellante non era scusabile.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Riassunzione della causa e domande nuove

25 Maggio 2022 | di Lorenzo Balestra

Riassunzione della causa

È possibile introdurre una domanda nuova nell'atto di riassunzione della causa?

Leggi dopo
Focus Focus

Il punto su mutatio ed emendatio libelli

25 Maggio 2022 | di Cesare Taraschi

Domanda

Il contributo approfondisce la tematica – di grande attualità negli ultimi anni dopo le significative precisazioni operate da due sentenze delle Sezioni Unite (nel 2015 e del 2018) – della distinzione, rispetto al principio di preclusione nel giudizio di primo grado, tra mutatio ed emendatio libelli.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Mancata impugnazione del riparto ad opera della curatela ed irripetibilità delle somme incassate dal creditore fondiario

24 Maggio 2022 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Esecuzione forzata (in generale)

Laddove il g.e., ancorché reso edotto del fallimento del debitore esecutato, dichiari l'esecutività del progetto di distribuzione, la curatela – che non ha proposto il relativo rimedio oppositivo – subisce l'irretrattabilità della distribuzione, con conseguente irripetibilità delle somme percepite dal creditore.

Leggi dopo
News News

Compensi professionali: quale forma devono avere gli accordi tra avvocati e clienti?

24 Maggio 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

La Corte di cassazione, con l'ordinanza in esame, ha chiarito che i patti conclusi tra gli avvocati ed i clienti relativi alla determinazione dei compensi professionali devono essere stipulati in forma scritta a pena di nullità.

Leggi dopo
News News

Espropriazione immobiliare: modalità di intervento dei creditori con diritto di prelazione risultante dai pubblici registri

23 Maggio 2022 | di Redazione scientifica

Intervento (nell’esecuzione forzata)

Il creditore che, al momento del pignoramento, ha un diritto di prelazione risultante da pubblici registri, può intervenire nel processo di espropriazione forzata anche se non munito di titolo esecutivo, senza che siano necessari il deposito e la notifica dell’estratto autentico notarile delle scritture contabili.

Leggi dopo

Pagine