Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Competenza territoriale nel procedimento monitorio

26 Novembre 2020 | di Lorenzo Balestra

Competenza per territorio

È necessario depositare un decreto ingiuntivo su fatture e scambio di corrispondenza su proposta e accettazione di un contratto di subappalto. Il creditore è una società e ha sede a Milano, la società debitrice ha sede a Roma ed il contratto si svolge a Palermo. Premesso che le somme ingiunte sono facilmente determinabili in base ai criteri previsti nel contratto, è possibile procedere incardinando il procedimento monitorio presso il foro del creditore e, quindi, a Milano?

Leggi dopo

Deposito del ricorso per obblighi di fare ex art. 612 c.p.c.

19 Novembre 2020 | di Nicola Gargano

Deposito di atti e documenti nel processo telematico

Come deve essere depositato il ricorso per obblighi di fare ex art. 612 c.p.c.? È possibile il deposito telematico?

Leggi dopo

Procura alle liti a distanza: va depositata anche la scansione del documento di identità del cliente?

12 Novembre 2020 | di Nicola Gargano

Procura alle liti in generale

È necessario depositare, insieme alla procura alle liti, anche la copia scansionata del documento di identità trasmesso dal cliente? Inoltre, è opportuno o necessario indicare nella procura la diversa modalità di rilascio e trasmissione?

Leggi dopo

Rapporto fra querela di falso e disconoscimento della scrittura privata

29 Ottobre 2020 | di Lorenzo Balestra

Querela di falso

Nel caso in cui la scrittura privata non sia disconosciuta (precisamente, non tempestivamente disconosciuta), la parte contro cui è stata depositala la scrittura può fare fronte alla propria inerzia processuale promuovendo, nell'ambito del medesimo giudizio, la querela di falso per contestare l'autenticità della sottoscrizione?

Leggi dopo

Applicabilità del cd. rito sommario innanzi al giudice di pace per il recupero del credito professionale

22 Ottobre 2020 | di Lorenzo Balestra

Rito sommario c.d. semplificato (semplificazione dei riti)

Il rito sommario, come disciplinato dall'art. 14 del d.lgs. n. 150/2011 in materia di diritti o spese spettanti ad avvocati per prestazioni giudiziali, è applicabile anche dinanzi all'Ufficio del Giudice di Pace, se l'avvocato-creditore agisce per recuperare un credito professionale in ragione dell'espletata attività di rappresentanza processuale, dinanzi al medesimo Giudice di Pace?

Leggi dopo

L’accertamento dell’usucapione all’interno del procedimento di divisione giudiziale

15 Ottobre 2020 | di Lorenzo Balestra

Giudizio di divisione

Quel che si deve analizzare, per poter rispondere al quesito, è il rapporto tra la domanda di divisione e la domanda di accertamento dell’intervenuta usucapione.

Leggi dopo

Il decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo nella procedura di sfratto per morosità

08 Ottobre 2020 | di Lorenzo Balestra

Decreto ingiuntivo nel procedimento di convalida di sfratto

Nel caso in cui venga introdotto un procedimento di convalida di sfratto per morosità e non venga contestualmente richiesta l'ingiunzione del pagamento dei canoni scaduti, ma questa venga proposta con procedimento monitorio separato, come anche permette l'art. 669 c.p.c., si potrà richiedere l'esecutività provvisoria del decreto ingiuntivo in applicazione dell'art. 664 c.p.c.?

Leggi dopo

Impugnazione della rinuncia all'eredità e “legittimazione processuale passiva”

01 Ottobre 2020 | di Lorenzo Balestra

Legitimatio ad causam

Ai sensi dell'art. 524 c.c. i creditori di colui che ha rinunciato all'eredità, con loro danno, possono farsi autorizzare ad accettare la medesima in nome e luogo del rinunciante al solo scopo di soddisfarsi sui beni ereditari. In questo caso, quali soggetti devono essere chiamati in causa, il solo rinunciante o anche i successivi chiamati che abbiano accettato?

Leggi dopo

Domanda cautelare e termine per l'introduzione della fase di merito

24 Settembre 2020 | di Lorenzo Balestra

Procedimento cautelare “uniforme”

Il termine perentorio, di cui all'art. 669-octies c.p.c., previsto per introdurre la causa di merito a seguito dell'avvenuto accoglimento della domanda cautelare (nel caso di specie si tratta di sequestro conservativo trascritto su beni immobili), può beneficiare della sospensione feriale dei termini processuali?

Leggi dopo

Termine per la proposizione dell'appello incidentale tardivo

17 Settembre 2020 | di Lorenzo Balestra

Appello in generale

Nel caso in cui la sentenza di primo grado non sia stata notificata, ai fini dell'ammissibilità dell'appello incidentale tardivo, è necessario e sufficiente rispettare il termine lungo di 6 mesi dalla pubblicazione della sentenza impugnata ovvero la comparsa andrà depositata entro 30 giorni (termine breve) dalla notifica dell'appello principale?

Leggi dopo

Pagine