Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Il giudice territorialmente competente per la dichiarazione d'inefficacia del decreto ingiuntivo

07 Settembre 2017 | di Vito Amendolagine

Decreto ingiuntivo (notificazione del)

Qual è il Tribunale territorialmente competente a conoscere la domanda proposta ex art. 188 ultimo comma disp. att. c.p.c., nel caso in cui si voglia accertare l’inefficacia della notifica di un decreto ingiuntivo emesso su ricorso di soggetto con sede nella circoscrizione di un Tribunale diverso da quello che ha emesso il decreto ingiuntivo?

Leggi dopo

Accoglimento parziale ricorso equa riparazione promosso per più ricorrenti: quale rimedio?

01 Settembre 2017 | di Vito Amendolagine

Legge pinto: le opposizioni e le impugnazioni

Viene proposto un ricorso collettivo per l’equa riparazione nell’interesse di 30 ricorrenti. Il ricorso viene accolto per 29 ricorrenti e rigettato per uno di loro. Quid iuris se deve procedersi a notificare il decreto nei trenta giorni dalla sua comunicazione o notificazione per i 29 ricorrenti vittoriosi e proporre l'opposizione solo per la parte alla quale non è stato riconosciuto l'indennizzo o se invece deve proporsi l’opposizione senza notificare il predetto decreto in quanto la notificazione di quest’ultimo comporta l’improcedibilità dell'opposizione?

Leggi dopo

Nel giudizio di revoca dell’amministratore di condominio è necessario il patrocinio dell’avvocato?

25 Agosto 2017 | di Vito Amendolagine

Cause condominiali

II procedimento di revoca giudiziale dell'amministratore di condominio può essere intrapreso su ricorso di ciascun condomino e riveste carattere eccezionale ed urgente, oltre che sostitutivo della volontà assembleare, essendo ispirato dall'esigenza di assicurare una rapida ed efficace tutela ad una corretta gestione dell'amministrazione condominiale, a fronte del pericolo di grave danno derivante da determinate condotte dell'amministratore.

Leggi dopo

Nomina/revoca dell’amministratore ed assemblea deserta o senza quorum: quale rimedio?

18 Agosto 2017 | di Vito Amendolagine

Cause condominiali

Cosa avviene se l’assemblea di condominio convocata per discutere della revoca dell’amministratore va deserta o, comunque, non si riesce a raggiungere il quorum costitutivo e/o deliberativo per la mancata partecipazione dei condomini?

Leggi dopo

Condanna oltre il massimale di legge in caso di sinistro automobilistico

03 Agosto 2017 | di Cristiano De Giovanni

Sentenza di condanna

Il massimale previsto dalla normativa speciale in tema di responsabilità civile obbligatoria derivante dalla circolazione dei veicoli a motore costituisce il limite di capienza ex lege entro e non oltre il quale l’assicuratore del danneggiante è tenuto a indennizzare il danneggiato.

Leggi dopo

Il rappresentante legale della persona giuridica può essere chiamato a testimoniare?

18 Luglio 2017 | di Vito Amendolagine

Prova testimoniale

Nella mattinata di oggi, 18 luglio 2017, è stato inviato da utente il seguente quesito: Il rappresentante legale della persona giuridica può essere chiamato a testimoniare? Risponde l'avv. V. Amendolagine.

Leggi dopo

L'attivazione di un procedimento di accertamento tecnico preventivo richiede la procura?

13 Luglio 2017 | di Vito Amendolagine

Accertamento tecnico preventivo

L'attivazione di un procedimento di accertamento tecnico preventivo richiede la procura? Il quesito è stato inviato da un utente attraverso l'apposito strumento "Inviaci il tuo quesito" nella mattina di oggi, 13 aprile 2017.

Leggi dopo

È possibile ricorrere alla negoziazione assistita per procedere allo scioglimento del matrimonio?

12 Luglio 2017 | di Barbara Tabasco

Negoziazione assistita in materia di separazione, divorzio e modifiche alle condizioni di separazione e divorzio

Sebbene l'art. 6 della legge 162/2014 sia rubricato “Convenzione assistita da uno o più avvocati per le soluzioni consensuali di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio”...

Leggi dopo

Come si individua il procuratore competente a ricevere l'accordo raggiunto a seguito di negoziazione assistita?

04 Luglio 2017 | di Barbara Tabasco

Negoziazione assistita in materia di separazione, divorzio e modifiche alle condizioni di separazione e divorzio

L'art. 6, comma 2, della l. n. 162/2014 si limita a prevedere che l'accordo raggiunto, a seguito di convenzione di negoziazione assistita, debba essere trasmesso al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente.

Leggi dopo

Da quando decorre il termine di dieci giorni entro il quale l'avvocato deve trasmettere copia del provvedimento “autorizzato” all'Ufficiale dello Stato Civile?

27 Giugno 2017 | di Barbara Tabasco

Negoziazione assistita in materia di separazione, divorzio e modifiche alle condizioni di separazione e divorzio

In tema di negoziazione assistita, da quando decorre il termine di dieci giorni per la trasmissione della copia del provvedimento “autorizzato” dal Procuratore della Repubblica all'Ufficiale dello Stato Civile? Inoltre, alla trasmissione devono provvedervi gli avvocati di entrambe le parti?

Leggi dopo

Pagine