Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

La mancata astensione del giudice nelle ipotesi di cui all’art. 51 c.p.c.

23 Gennaio 2020 | di Lorenzo Balestra

Astensione e ricusazione del giudice

Qualora il giudice versi in una delle ipotesi di astensione prevista dall’art. 51 c.p.c. e, ciononostante, ometta di astenersi, tale omissione può comportare un motivo di gravame?

Leggi dopo

La modifica stragiudiziale dell’assegno di divorzio

16 Gennaio 2020 | di Lorenzo Balestra

Divorzio giudiziale

È necessario procedere avanti il tribunale per la modifica di assegno di divorzio concordato fra le parti?

Leggi dopo

ATP conciliativo nella responsabilità sanitaria: i medici sono sempre litisconsorti necessari?

09 Gennaio 2020 | di Michele Liguori

Accertamento tecnico preventivo

Un danneggiato da responsabilità sanitaria propone, nella vigenza della Legge Gelli-Bianco, ricorso di ATP conciliativo ex art. 696-bis c.p.c. nei confronti della struttura sanitaria (ove è avvenuto l'intervento chirurgico) e della sua impresa di assicurazione. Queste si costituiscono ed eccepiscono la violazione del litisconsorzio necessario per non essere stati convenuti i medici responsabili, dipendenti della struttura sanitaria. È fondata l'eccezione?

Leggi dopo

ATP per responsabilità sanitaria: la chiamata di terzo è tempestiva se richiesta non oltre la prima udienza

27 Dicembre 2019 | di Giuseppe Sileci

Accertamento tecnico preventivo

Tizio propone un giudizio di accertamento tecnico preventivo ex art. 696-bis c.p.c. nei confronti della struttura sanitaria che, costituendosi in udienza, contesta l’an debeatur deducendo anche la responsabilità esclusiva di altro presidio ospedaliero. Il Giudice, ritenuta ammissibile la domanda, nomina un consulente d’ufficio e fissa apposita udienza per il giuramento. A questo punto Tizio, meglio esaminate le difese avversarie, decide di chiamare in causa la seconda struttura sanitaria ed avanza istanza all’udienza fissata per il giuramento dell’ausiliario. È tempestiva la richiesta?

Leggi dopo

Produzione delle dichiarazioni dei redditi nel procedimento di divorzio

19 Dicembre 2019 | di Paola Silvia Colombo

Procedimenti di separazione e divorzio

È possibile depositare ricorso di divorzio giudiziale senza produrre le dichiarazioni dei redditi degli ultimi tre anni, considerando che la disputa tra i coniugi riguarda solo la questione “frequentazioni” del minore?

Leggi dopo

La legge regolatrice della successione secondo il regolamento europeo n. 650/2012

12 Dicembre 2019 | di Lorenzo Balestra

Procedimenti relativi all’apertura delle successioni

Il Regolamento UE n. 650 del 2012 prevede che la successione è regolata dalla legge dello Stato di residenza abituale (in assenza di diversa volontà resa, in vita, dal de cuius). Alla luce di tale affermazione si pongono una serie di quesiti.

Leggi dopo

Problemi di competenza in materia cautelare

05 Dicembre 2019 | di Lorenzo Balestra

Competenza cautelare

In caso di proposizione di una domanda cautelare in corso di causa, chi è il giudice competente, ai sensi dell’art. 669-quater, qualora il giudice adito per il merito risulti incompetente?

Leggi dopo

Inammissibilità dell’interrogatorio formale reso dal procuratore

28 Novembre 2019 | di Lorenzo Balestra

Interrogatorio formale

L'interrogatorio formale può essere reso a mezzo di procuratore generale o procuratore speciale a ciò delegato?

Leggi dopo

I limiti dell’appello incidentale

21 Novembre 2019 | di Lorenzo Balestra

Appello in generale

La vicenda, che mostra una certa complessità, necessità di una sommaria definizione dell’appello incidentale tempestivo e tardivo.

Leggi dopo

Gli effetti della carenza dello ius postulandi

07 Novembre 2019 | di Lorenzo Balestra

Avvocato

Un avvocato italiano, iscritto nella sezione speciale dell'albo del COA di appartenenza, quale abogado, partecipa alle udienze civili in una molteplicità di procedimenti...

Leggi dopo

Pagine