Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Quali sono le opere coercibili in base al titolo esecutivo che condanna ad un fare?

02 Luglio 2020 | di Lorenzo Balestra

Esecuzione forzata degli obblighi di fare e di non fare

A tal proposito si ritiene che, in aderenza alla posizione nettamente maggioritaria della giurisprudenza, l'esecuzione degli obblighi di fare e non fare (prevista dagli artt. 612 e ss. c.p.c.) debba svolgersi in perfetta aderenza e nei limiti del dettato del titolo esecutivo.

Leggi dopo

La liquidazione delle spese a carico del soccombente

25 Giugno 2020 | di Lorenzo Balestra

Spese del giudizio

Condanna alle spese a carico del soccombente. Il Giudice, nel dispositivo, si limita a condannare, testualmente, "al rimborso delle spese", che liquida senza distinguere tra compensi ed esborsi, oltre "oneri di legge". Qual è la base di calcolo degli oneri? e del rimborso forfetario per spese generali? La mancata distinzione tra compensi ed esborsi, inoltre, temo che mi creerebbe non pochi problemi in sede di precetto.

Leggi dopo

È possibile fissare un termine per il rilascio dell'immobile ex art. 56 l. n. 392/78 prima del 1.9.2020?

18 Giugno 2020 | di Roberta Nardone

Esecuzione per consegna e rilascio

La risposta non può che essere negativa. Il decreto “Cura Italia” n. 18/2020 aveva previsto all'art. 103, comma 6, la sospensione, fino al 30 giugno 2020 dell'esecuzione di tutti i provvedimenti di rilascio per immobili sia ad uso abitativo che ad uso diverso. Precisamente la norma recitava: «L'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è sospesa fino al 30 giugno 2020». In sede di conversione (l. n. 27/2020) il termine predetto è stato prorogato al 1.9.2020.

Leggi dopo

Pignoramento presso terzi e cassa integrazione

11 Giugno 2020 | di Lorenzo Balestra

Pignoramento presso terzi

Prima della situazione emergenziale COVID-19, veniva notificato un atto di pignoramento presso terzi, con dichiarazione positiva. Da marzo il datore ha messo in cassa integrazione il dipendente; la trattenuta è automaticamente estesa anche alla cassa integrazione oppure no? È necessario effettuare un pignoramento ad hoc all'INPS per la cassa integrazione?

Leggi dopo

La prova nell'accertamento tecnico preventivo

04 Giugno 2020 | di Lorenzo Balestra

Accertamento tecnico preventivo

Ammissibilità del ricorso per decreto ingiuntivo per un credito accertato nel corso di un accertamento tecnico preventivo.

Leggi dopo

Il mutamento di rito nel giudizio sulla responsabilità sanitaria

28 Maggio 2020 | di Lorenzo Balestra

Mutamento del rito

In materia di responsabilità medio-sanitaria, la cd. Legge Gelli prevede che dopo l'espletamento dell'a.t.p. ante causam, l'eventuale e successiva azione di merito deve essere introdotta mediante rito sommario. Posta l'obbligatorietà di tale rito a carico del ricorrente-attore, il Giudice può convertire il rito sommario, imposto dalla Legge Gelli, nel rito ordinario, se ritiene che l'istruttoria della causa è complessa (anche alla luce delle argomentazioni e delle istanze istruttorie, formulate dai convenuti-resistenti)?

Leggi dopo

La produzione di nuove prove in appello

21 Maggio 2020 | di Lorenzo Balestra

Prove (nuove) in appello

Come posso produrre in grado di appello del procedimento ordinario (siamo nell'imminenza dell'udienza di precisazione delle conclusioni) un documento indispensabile da solo in grado di definire il giudizio?

Leggi dopo

L'udienza mediante “trattazione scritta” è compatibile con il processo esecutivo avente ad oggetto il pignoramento presso terzi?

14 Maggio 2020 | di Giuseppe Lauropoli

Pignoramento presso terzi

Ci si chiede se la previsione contenuta nell'art. 83, comma 7, lett. h, d.l. n. 18/2020 laddove prevede la possibilità di svolgimento dell'udienza civile mediante “trattazione scritta”, sia compatibile con il processo esecutivo avente ad oggetto un pignoramento presso terzi.

Leggi dopo

Il rimborso delle spese di “resistenza” ex art. 1917, comma 3, c.c.

07 Maggio 2020 | di Lorenzo Balestra

Spese del giudizio

Il quesito pone degli interrogativi di una certa complessità sulla materia assicurativa. Il caso è quello in cui sia stato chiamato in causa un professionista per la richiesta di risarcimento del danno e che quest’ultimo abbia, a sua volta, chiamato in causa la propria assicurazione al fine di essere garantito. L’assicurazione, terza chiamata, sembra aver richiesto, poi, nelle proprie conclusioni, fra le altre cose, che le spese che il professionista garantito debba sostenere, in caso di sua soccombenza, vengano da lui sopportate. Si ipotizza, poi, che la domanda nei confronti del professionista venga rigettata.

Leggi dopo

I termini del processo esecutivo nei confronti della PA e la sospensione “COVID-19”

30 Aprile 2020 | di Lorenzo Balestra

Termini processuali in generale

Il termine ex legge n. 30 del 28/02/1997, che prevede il termine di 120 giorni dalla notifica alle pubbliche amministrazioni del titolo esecutivo, prima di dare corso alla notifica degli atti dell'esecuzione, è sottoposto alla sospensione feriale dei termini sia ordinaria che straordinaria (COVID-19)?

Leggi dopo

Pagine