News

News

Si ha riconoscimento di scrittura per l’omesso deposito di una memoria?

28 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento di scrittura privata

Il riconoscimento tacito della scrittura privata non può essere integrato dal mancato esercizio da parte del soggetto onerato del disconoscimento della facoltà di depositare nel termine concesso note autorizzate.

Leggi dopo

Nuovi documenti in appello: la Suprema Corte si pronuncia sulla nozione di non imputabilità

27 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Prove (nuove) in appello

A seguito della modifica dell’art. 345, comma 3, c.p.c, è consentito dare ingresso in appello solo alle prove che la parte dimostri di non aver tempestivamente prodotto per «causa a se non imputabile».

Leggi dopo

Negoziazione assistita: contributo unificato, imposta di bollo e diritti di copia non dovuti

26 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Ministero della Giustizia, circ., 14 giugno 2018.pdf

Negoziazione assistita in generale

Con la circolare dello scorso 14 giugno, il Ministero della Giustizia è intervenuto sul tema delle spese di giustizia del procedimento di negoziazione assistita chiarendo, in particolare, che per la fase di competenza del P.M. e per quella eventualmente di competenza del Presidente del tribunale non è dovuto il contributo unificato.

Leggi dopo

Clausola compromissoria nulla: il compenso agli arbitri si paga lo stesso

25 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Arbitri

L’invalidità del lodo non fa venire meno il diritto degli arbitri a ricevere il compenso per l’esecuzione del mandato.

Leggi dopo

Responsabilità professionale avvocati e polizze assicurative, i chiarimenti del CNF

22 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

CNF, parere 21 marzo 2018, n. 8.pdf

Avvocato

Anche i praticanti abilitati al patrocinio devono stipulare la polizza assicurativa obbligatoria per la responsabilità professionale? Chi è il soggetto gravato dell’obbligo di stipulare la polizza infortuni per dipendenti, praticanti e collaboratori?

Leggi dopo

Collaboratori di giustizia: dove si fanno le notificazioni?

21 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notificazione in generale

Il ricorso viene rimesso al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della questione di massima di particolare importanza relativa alle modalità di notificazione degli atti introduttivi degli atti civili ai soggetti sottoposti al programma speciale di protezione previsto dal del d.l. 15 gennaio 1991, n. 8, convertito con modificazioni dalla legge 15 marzo 1991, n. 82.

Leggi dopo

Decreto ingiuntivo contro il condominio: il condomino non è legittimato all’opposizione

20 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Opposizione a decreto ingiuntivo

Se il decreto ingiuntivo oggetto del giudizio è stato emesso a danno del condominio, solo l’amministratore del condominio stesso può impugnarlo.

Leggi dopo

Il domicilio digitale si applica ai giudizi in corso: nulla la notificazione dell’appello in cancelleria

19 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Domicilio telematico

In materia di notificazioni al difensore, a seguito dell’introduzione del “domicilio digitale”, non è più possibile procedere alle comunicazioni o alle notificazioni presso la cancelleria dell’ufficio giudiziario innanzi al quale pende la lite, a meno che, non ricorra la circostanza che l’indirizzo di posta elettronica certificata non sia accessibile per cause imputabili al destinatario.

Leggi dopo

Anche quando la procura è inesistente il giudice ha l’obbligo di promuovere la sanatoria

18 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Procura alle liti in generale

L'art. 182, comma 2, c.p.c. nella formulazione introdotta dall'art. 46, comma 2, l. n. 69/2009, secondo cui il giudice che accerti un difetto di rappresentanza, assistenza o autorizzazione è tenuto a promuovere la sanatoria, assegnando un termine alla parte che non vi abbia provveduto di sua iniziativa, con effetti ex tunc, senza il limite delle preclusioni derivanti dalle decadenze processuali, trova applicazione anche qualora la procura manchi del tutto, restando irrilevante la distinzione tra nullità e inesistenza della stessa.

Leggi dopo

Azioni di responsabilità civile contro più giudici, di merito e di legittimità o solo di legittimità: le Sezioni Unite si pronunciano sulla competenza

15 Giugno 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Responsabilità civile magistrati

Le Sezioni Unite si sono pronunciate sull’individuazione della competenza per territorio nelle cause di responsabilità civile dei magistrati qualora la domanda abbia ad oggetto contemporaneamente il comportamento dei magistrati di merito e di legittimità e nelle cause di responsabilità civile che abbiano ad oggetto soltanto l'operato dei magistrati della Corte di cassazione.

Leggi dopo

Pagine