News

News

Particolarità e complessità delle questioni giuridiche: per la Cassazione è giustificata la compensazione delle spese

26 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensazione delle spese

Con la sentenza n. 77/2018 la Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 92, comma 2, c.p.c. nella parte in cui non consente, nelle ipotesi di soccombenza totale, di compensare parzialmente o per intero le spese di lite anche ove ricorrano gravi ed eccezionali ragioni.

Leggi dopo

L’actio iudicati e la pronuncia definitiva di condanna generica emessa in sede penale

25 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Actio iudicati

L'actio iudicati ex art. 2953 c.c. opera anche in relazione ad una pronuncia definitiva di condanna generica emessa in sede penale e, in difetto di espressa limitazione contenuta in tale pronuncia, si estende a tutte le pretese risarcitorie comunque correlate al reato, senza possibilità di ritenere soggette al termine di prescrizione quinquennale di cui all'art. 2947 c.c. pretese relative a danni che, sebbene non specificamente dedotti nell'atto di costituzione di parte civile, siano comunque conseguenti al reato.

Leggi dopo

Nella liquidazione delle spese di lite vanno riconosciute anche le spese stragiudiziali

22 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese del giudizio

Le prestazioni stragiudiziali che siano strettamente dipendenti dal mandato relativo alla difesa, sì da potersi considerare attività strumentale o complementare di quella propriamente processuale, hanno, anche esse, natura di prestazioni giudiziali, come la preventiva richiesta di risarcimento del danno all'assicuratore ai sensi della l. n. 990/1969, che integra esercizio di attività stragiudiziale puramente strumentale a quella giudiziale, essendo condizione per la proponibilità dell'azione risarcitoria.

Leggi dopo

La marca temporale attribuisce data certa al documento informatico

21 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Documento informatico

La marca temporale attesta il preciso momento in cui il documento è stato creato, trasmesso o archiviato.

Leggi dopo

Disciplinare avvocati: non impugnabile l'avviso di avvio del procedimento

20 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Deontologia dell’avvocato

L’atto di apertura del procedimento disciplinare disposto dal Consiglio dell’ordine territoriale a carico di un avvocato non è autonomamente impugnabile davanti al Consiglio nazionale forense e non risulta impugnabile neppure innanzi al giudice amministrativo.

Leggi dopo

Mancanza della formula sulla copia notificata del titolo esecutivo: l'opposizione agli atti esecutivi sana?

19 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Titolo esecutivo

L'omessa spedizione in forma esecutiva della copia del titolo esecutivo rilasciata al creditore e da questi notificata al debitore determina una irregolarità formale del titolo medesimo, che deve essere denunciata nelle forme e nei termini di cui all'art. 617, comma 1, c.p.c., senza che la proposizione dell'opposizione determini l'automatica sanatoria del vizio per raggiungimento dello scopo, ai sensi dell'art. 156, comma 3, c.p.c..

Leggi dopo

Difesa d'ufficio: quand'è che paga lo Stato?

18 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

Il difensore d’ufficio che abbia inutilmente esperito la procedura esecutiva, volta alla riscossione dell’onorario, ha diritto al rimborso dei compensi ad essa relativi in sede di liquidazione degli stessi da parte del giudice.

Leggi dopo

Impignorabilità dell’assegno sociale: l’esclusione delle procedure pendenti è incostituzionale?

14 Febbraio 2019 | di Giuseppe Marino

Corte Cost.

Pignoramento dei trattamenti pensionistici

In tema di impignorabilità dei trattamenti pensionistici accreditati sul conto corrente del debitore, il diverso regime temporale previsto per le procedure esecutive pendenti alla data del 27 giugno 2015, benché ispirato all’esigenza di salvaguardare l’affidamento nella certezza giuridica di chi ha avviato il pignoramento nella piena vigenza della disciplina antecedente, non supera il vaglio di costituzionalità.

Leggi dopo

In GU le modifiche al decreto semplificazioni: ecco il nuovo testo dell’art. 560 c.p.c.

13 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

l. 11 febbraio 2019 n. 12

Pignoramento (forma ed effetti del)

Sulla GU n. 36 del 12 febbraio 2019 è stata pubblicata la l. 11 febbraio 2019 n. 12 di Conversione in legge, con modificazioni, del d.l. 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la PA, con modifica integrale dell’art. 560 c.p.c.

Leggi dopo

L’avvocato sospeso dall’albo deve riassumere il processo al termine della sanzione disciplinare

12 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Interruzione del processo

La particolarità dell’interruzione del processo per la sospensione disciplinare dell’avvocato dall’albo, comporta che il termine per la riassunzione decorre dalla cessazione del periodo di sospensione e non dalla conoscenza legale dell’accadimento interruttivo in capo alla parte rappresentata.

Leggi dopo

Pagine