News

News

Compensazione per «complessità delle questioni»? La motivazione è solo apparente

03 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Motivazione dei provvedimenti

I provvedimenti giudiziari non si sottraggono all'obbligo di motivazione previsto in via generale dall'art. 111 comma 6, Cost. e, nel processo civile, dall'art. 132, comma 2, n. 4, c.p.c.. Tale obbligo è violato qualora la motivazione sia totalmente mancante o meramente apparente, ovvero essa risulti del tutto inidonea ad assolvere alla funzione specifica di esplicitare le ragioni della decisione.

Leggi dopo

Sì delle Sezioni Unite alla domanda di arricchimento proposta nella memoria 183

02 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Memorie ex 183 cpc

È ammissibile la domanda di arricchimento senza causa ex art. 2041 c.c. proposta, in via subordinata, con la prima memoria ex art. 183, comma 6, c.p.c., nel corso del processo introdotto con domanda di adempimento contrattuale, qualora si riferisca alla medesima vicenda sostanziale dedotta in giudizio, trattandosi di domanda comunque connessa (per incompatibilità) a quella inizialmente formulata.

Leggi dopo

Contributo unificato in caso di iscrizione a ruolo dei procedimenti esecutivi e relative procedure incidentali

01 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Contributo unificato

Il Dipartimento per gli affari di giustizia del Ministero ha risposto ad un quesito relativo al regime fiscale applicabile alle opposizioni all’esecuzione proposte dal debitore (o dal terzo) prima che il creditore procedente abbia provveduto ad iscrivere la relativa procedura esecutiva, ex art. 159-ter disp. att. c.p.c..

Leggi dopo

È dovuta l’Iva all’avvocato distrattario che difende un collega?

28 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese del giudizio

L'avvocato distrattario può richiedere alla parte soccombente solamente l'importo dovuto a titolo di onorario e spese processuali e non anche l'importo dell'Iva che gli sarebbe dovuta, a titolo di rivalsa, dal proprio cliente, abilitato a detrarla.

Leggi dopo

Certificazione di conformità: ecco il contrordine delle Sezioni Unite

27 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Ricorso per cassazione

Le Sezioni Unite hanno ritenuto sussistere valide ragioni per rimeditare, sia pure solo in parte, l'orientamento assunto con la precedente sentenza n. 10266/2018, in tema di procedibilità del ricorso per cassazione notificato come documento informatico nativo digitale.

Leggi dopo

Spese dovute all’INPS dalla controparte soccombente: le nuove causali dall’Agenzia delle Entrate

26 Settembre 2018

Ag. Entrate

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 25 settembre 2018, n. 70_E.pdf

Spese del giudizio

L’Agenzie delle Entrate, con la risoluzione n. 70 del 25 settembre 2018, ha istituito le causali contributo per la riscossione, tramite modello F24, delle spese dovute all’INPS dalla controparte soccombente in giudizio.

Leggi dopo

Dal Governo il decreto sicurezza e immigrazione

25 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Con il Consiglio dei Ministri n. 20 tenutosi ieri 24 settembre a Palazzo Chigi, è stato approvato il decreto legge recente «Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata».

Leggi dopo

Regolamento di competenza inammissibile, condanna per lite temeraria inevitabile

24 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Lite temeraria

Dopo aver dichiarato inammissibile il regolamento di competenza perché proposto avverso un’ordinanza cautelare, la Cassazione condanna il ricorrente al pagamento alla controparte di una somma a titolo di responsabilità aggravata per lite temeraria evidenziando la funzione sanzionatoria dell’art. 96, ultimo comma, c.p.c..

Leggi dopo

Misura della consegna del passaporto, udienza di convalida e difesa tecnica: la parola alla Corte costituzionale

21 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Difesa tecnica

La Corte di cassazione ha ritenuto rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 14, comma 1-bis, d.lgs. 25 luglio 1998, n. 286, inserito dall'art. 3, comma 1, lett. d), n. 2), d.l. 23 giugno 2011, n. 89, conv. con modif. nella legge 2 agosto 2011, n. 129, nella parte in cui non prevede che il giudizio di convalida della misura di cui alla lett. c) di tale disposizione si svolga in udienza con la partecipazione necessaria del difensore dell'interessato, eventualmente nominato d'ufficio, per contrasto con gli artt. 13 e 24, comma 2, Cost..

Leggi dopo

Regolarizzazione della procura rilasciata all’estero

20 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Procura alle liti in generale

La procura alle liti rilasciata all’estero senza autentificazione da parte di un pubblico ufficiale determina l’invalidità della procura, ma non l’inesistenza della stessa. Ne consegue la sanabilità del vizio alla luce dell’art. 182, comma 2, c.p.c., applicabile ratione temporis.

Leggi dopo

Pagine