News

News su Domanda

Risarcimento diretto: l’invio della raccomandata anche alla compagnia assicurativa del responsabile è condizione di proponibilità della domanda stessa

07 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

G.d.P. Firenze

Domanda

Nella procedura di risarcimento diretto, se manca la prova dell’invio per conoscenza della richiesta stragiudiziale di risarcimento danni anche all’assicuratore del responsabile civile, la domanda deve essere dichiarata improponibile.

Leggi dopo

Anche la domanda risarcitoria non può essere frazionata

11 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Domanda

In caso di frazionamento della domanda è corretta la declaratoria di improcedibilità della seconda azione, a meno che sussista in capo al creditore un interesse oggettivamente valutabile alla tutela processuale frazionata.

Leggi dopo

Frazionamento del credito: quando si incorre in abuso del processo?

30 Novembre 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Domanda

Non incorre in abuso del processo l’attore che, a tutela di un credito dovuto in forza di un unico rapporto obbligatorio, agisca prima con ricorso monitorio per la somma provata documentalmente e poi con il procedimento ordinario di cognizione per la parte residua, dovendosi riconoscere il diritto del creditore ad una tutela accelerata mediante decreto ingiuntivo per la parte di credito liquida che sia provata con documentazione sottoscritta dal debitore.

Leggi dopo

La Cassazione sul frazionamento della domanda di risarcimento

22 Novembre 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. VI - 3, ord., 4 novembre 2016, n. 22503

Domanda

Il danneggiato ha il diritto di frazionare la domanda risarcitoria e chiedere non l’intero, ma solo una parte del risarcimento ipoteticamente spettantegli. Detto frazionamento, però, ha come conseguenza che, a seguito della limitazione della domanda ad una sola parte del credito, egli perde la possibilità di agire in giudizio per il residuo risarcimento altrimenti dovuto.

Leggi dopo