News

News

Integrazione del contraddittorio in appello: sollecitato l’intervento delle Sezioni Unite

19 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. II, ord., 10 dicembre 2018, n. 31847

Contraddittorio

Il Primo Presidente dovrà decidere se assegnare alle Sezioni Unite la questione se, nel caso in cui, in sede di notificazione dell’ordine di integrazione del contraddittorio, risulti il decesso del destinatario, debbano ritenersi tuttora validi i principi affermati nella sentenza n. 1238/2005 – con conseguente possibilità di assegnazione di un ulteriore termine perentorio per procedere all’integrazione del contraddittorio nei confronti della parte defunta  ovvero se debba farsi applicazione estensiva dei principi affermati dalle Sezioni Unite nella sentenza n. 14594/2016.

Leggi dopo

Decreto semplificazioni: modifiche al codice di rito in materia di esecuzione forzata nei confronti dei creditori della PA

17 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

D.l. 14 dicembre 2018, n. 135.pdf

D.l. 14 dicembre 2018, n. 135.pdf

Esecuzione forzata (in generale)

Il decreto legge 14 dicembre 2018, n. 135, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 290 dello scorso 14 dicembre, ha apportato modifiche al codice di procedura civile in materia di esecuzione forzata nei confronti dei soggetti creditori della pubblica amministrazione.

Leggi dopo

Se l’ente pubblico non si avvale di un avvocato, ha diritto alla rifusione delle sole spese vive

13 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. II, sent., 10 dicembre 2018, n. 31860

Spese del giudizio

Nel caso in cui l’autorità amministrativa che ha emesso il provvedimento sanzionatorio stia in giudizio personalmente o avvalendosi di un funzionario appositamente delegato non può poi chiedere la condanna dell’opponente (e soccombente) al pagamento dei diritti di procuratore e degli onorari di avvocato.

Leggi dopo

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del d.l. sicurezza

04 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

l.

Compensi degli avvocati

La legge 1 dicembre 2018, n. 132 di conversione, con modificazioni, del c.d. decreto sicurezza (d.l. n. 113/2018) è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2018, n. 281. Sulla medesima Gazzetta è stato pubblicato anche il testo coordinato del decreto legge.

Leggi dopo

La responsabilità per il ritardo nella notificazione a mezzo posta è dell’ufficiale giudiziario

04 Dicembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. VI, 14 novembre 2018 n. 29253

Ufficiale giudiziario

In caso di ritardo della spedizione o nel recapito dell’atto notificato, nei confronti del richiedente la notifica risponde, ex art. 1228 c.c., solo l’ufficiale giudiziario, non anche l’agente postale del quale lui si avvalga.

Leggi dopo

Rapporti tra opposizione all’esecuzione e opposizione di terzo

29 Novembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Opposizione di terzo

L'ordine contenuto in una pronuncia di condanna al rilascio d'immobile spiega efficacia nei confronti, non solo del destinatario della relativa statuizione, ma anche di chiunque si trovi a disporre del bene nel momento in cui la pronuncia stessa venga coattivamente eseguita, mentre il terzo che, come il proprietario possessore del bene, deduca un'incompatibilità fattuale giuridicamente rilevante con la statuizione contenuta nel provvedimento di rilascio, può richiedere la correlativa tutela non proponendo opposizione all'esecuzione, bensì mediante specifica opposizione ex art. 404, comma 1, c.p.c..

Leggi dopo

Dichiarazione di fallimento e ricorso per cassazione: la comunicazione di cancelleria fa decorrere il termine

28 Novembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Termini per l’impugnazione

La notificazione del testo integrale della sentenza reiettiva del reclamo avverso la pronuncia dichiarativa di fallimento effettuata dal cancelliere a mezzo PEC è idonea a far decorrere il termine breve per l’impugnazione in Cassazione ex art. 18, comma 14, l.fall..

Leggi dopo

Pluralità di clienti ed unicità della difesa: come si calcola il compenso all’avvocato?

27 Novembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

L’art. 5, comma 4, d.m. n. 585/1994 fissa il principio per cui, qualora l’avvocato abbia assisto più parti processuali nella medesima posizione, deve essere determinato un unico onorario, aumentato come per legge per ogni parte e l’importo totale deve poi dividersi per tutte le posizioni processuali.

Leggi dopo

Eccessiva durata della procedura fallimentare: l’intervento del Fondo di garanzia dell’INPS non elimina il diritto all’indennizzo

26 Novembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ragionevole durata del processo

In tema di equa riparazione per eccessiva durata del processo, il diritto all’indennizzo in favore dei lavoratori, creditori del fallito, sorge con la semplice ammissione al passivo dei medesimi e per l’eccessiva durata della procedura. Il diritto all’indennizzo non viene meno per l’intervento del Fondo di garanzia dell’INPS, né per il versamento di acconti nel corso della procedura; tali importi potranno essere invece considerati per una mera decurtazione dell’indennizzo.

Leggi dopo

A chi si notifica l'impugnazione del preavviso di fermo amministrativo?

23 Novembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Fermo amministrativo di beni mobili registrati

L'impugnazione del preavviso di fermo amministrativo deve essere notificata presso l'ufficio dell'Avvocatura dello Stato nel cui distretto ha sede l'autorità giudiziaria competente.

Leggi dopo

Pagine