News

News

Compensazione crediti per gratuito patrocinio: compilazione della CU

06 Agosto 2019 | di Redazione scientifica

Risp. Ag. Entrate

Agenzia_delle_Entrate_Risposta_23_luglio_2019_n._301.pdf

Compensi degli avvocati

Il Tribunale ha l’obbligo di compilare ed inviare, entro il 31 ottobre 2019, le Certificazioni Uniche relative ai compensi degli avvocati per gratuito patrocinio, ammessi all’utilizzo del credito in compensazione invece del pagamento diretto.

Leggi dopo

Class action: il disappunto di Assonime sull’adesione post-sentenza

02 Agosto 2019 | di Redazione scientifica

Circolare assonime n. 17 del 2019.pdf

Class actions

Assonime, con la circolare n. 17/2019, commenta le modifiche contenute nella l. n. 31/2019 alla disciplina dell’azione di classe e dell’azione inibitoria collettiva, rappresentando il proprio disappunto in riferimento alla previsione che consente l’adesione dei danneggiati post-sentenza favorevole.

Leggi dopo

Riforma della giustizia: il Governo ha approvato il disegno di legge delega

01 Agosto 2019 | di Redazione scientifica

Ragionevole durata del processo

Il Consiglio dei Ministri riunitosi ieri a Palazzo Chigi ha approvato «salvo intese» il disegno di legge proposto dal Ministro della Giustizia Bonafede che introduce deleghe al Governo per l’efficienza del processo civile e del processo penale, per la riforma complessiva dell’ordinamento giudiziario e della disciplina su eleggibilità e ricollocamento in ruolo dei magistrati nonché disposizioni sulla costituzione e il funzionamento del CSM.

Leggi dopo

Ammissibilità dell'azione revocatoria nei confronti del curatore: parola alle Sezioni Unite

31 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Azione revocatoria

La prima sezione della Corte di cassazione, ha rimesso alle Sezioni Unite la questione relativa all'ammissibilità dell'azione revocatoria avanzata nei confronti della curatela fallimentare, anche alla luce dell'introduzione del nuovo “Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza”.

Leggi dopo

Mail e sms: sono rappresentazioni meccaniche dotate di efficacia probatoria se non disconosciute (e talora anche se disconosciute)

30 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Prove in generale

In tema di efficacia probatoria delle riproduzioni informatiche di cui all’art. 2712 c.c., il disconoscimento idoneo a fare perdere ad esse la qualità di prova, pur non soggetto ai limiti e alle modalità di cui all’art. 214 c.p.c., deve tuttavia essere chiaro, circostanziato ed esplicito, dovendosi concretizzare nell’allegazione di elementi attestanti la non corrispondenza tra realtà fattuale e realtà riprodotta, anche se non ha gli stessi effetti del disconoscimento previsto dall’art. 215, comma 2, c.p.c.

Leggi dopo

Recupero credito per prestazioni difensive innanzi al giudice tributario: la competenza è del giudice ordinario

29 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Compensi degli avvocati

In materia di recupero di un credito professionale di un avvocato verso un cliente per prestazioni rese di fronte al giudice tributario, la giurisdizione spetta al giudice ordinario.

Leggi dopo

Istanza di indennizzo ex legge Pinto: l’inerzia del privato creditore dello Stato esclude l’irragionevole durata

26 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ragionevole durata del processo

Nel computo della durata del processo di cognizione ed esecutivo, da considerare unitariamente ai fini del riconoscimento del diritto all’indennizzo ex art. 2 l. n. 89/2001, non va considerato come “tempo del processo” quello intercorso fra la definitività della fase di cognizione e l’inizio della fase esecutiva con la notifica dell’atto di pignoramento da parte del privato creditore allo Stato.

Leggi dopo

Il provvedimento di sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo è impugnabile per reclamo

25 Luglio 2019 | di Rosa Villani

Cass. civ.

Cass. civ., Sez. Un., sent., 23 luglio 2019, n. 19889.pdf

Sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo

Il provvedimento con il quale il giudice dell’opposizione all’esecuzione, proposta prima che questa sia iniziata ed ai sensi del primo comma dell’art. 615 c.p.c., decide sull’istanza di sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo è impugnabile con il rimedio del reclamo ai sensi dell’art. 669–terdecies c.p.c. al Collegio del Tribunale cui appartiene il giudice monocratico – o nel cui circondario ha sede il giudice di pace – che ha emesso il provvedimento.

Leggi dopo

Opposizione a decreto ingiuntivo: le Sezioni Unite valuteranno le conseguenze del mancato esperimento del tentativo di mediazione obbligatoria

22 Luglio 2019 | di Massimiliano Summa

Cass. civ.

Mediazione e opposizione a decreto ingiuntivo

Benché il legislatore non indichi chi, fra l’opposto e l’opponente, debba ritenersi onerato della proposizione dell’istanza di mediazione, si deve accertare su quale soggetto ricadano le conseguenze negative dell’improcedibilità nel caso di mancata proposizione dell’istanza nonostante il termine assegnato dal Giudice.

Leggi dopo

Patrocinio da parte dell’Avvocatura dello Stato per l’Agenzia delle Entrate-Riscossione? Si pronunceranno le Sezioni Unite

19 Luglio 2019 | di Leda Rita Corrado

Cass. civ., sez. III, ord., 9 luglio 2019, n. 18350

Avvocatura dello stato (patrocinio della)

La Terza Sezione ha rimesso alle Sezioni Unite la questione concernente la rappresentanza in giudizio della neoistituita Agenzia delle Entrate-Riscossione e, in particolare, l’obbligatorietà del patrocinio autorizzato da parte dell’Avvocatura dello Stato o, in alternativa, la facoltatività di questo su di un piano di piena parità, salva la volontaria autolimitazione dell’Agenzia in sede di convenzione con l’Avvocatura, con l’avvalimento di avvocati del libero foro.

Leggi dopo

Pagine