Giurisprudenza sovranazionale

Giurisprudenza sovranazionale

Quali prove illecite possono ritenersi ammissibili in giudizio? La parola agli Stati contraenti

14 Dicembre 2018 | di Elena D'Alessandro

Corte EDU

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’ammissione in giudizio delle prove illecite secondo la Cedu

Leggi dopo

CGUE e nozione di “materia civile e commerciale”

07 Dicembre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’art. 1, par. 1, del reg. (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, dev’essere interpretato nel senso che una controversia vertente su un’azione proposta da una persona fisica...

Leggi dopo

La nozione di «parti» nel procedimento europeo per le controversie di modesta entità

30 Novembre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’art. 3, par. 1, del reg. (CE) n. 861/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 luglio 2007, che istituisce un procedimento europeo per le controversie di modesta entità, come modificato dal reg. (UE) n. 517/2013 del Consiglio, del 13 maggio 2013, deve essere interpretato nel senso che la nozione di «parti»...

Leggi dopo

La clausola asimmetrica attributiva della giurisdizione

23 Novembre 2018 | di Elena D'Alessandro

Cour de cassation

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

Una clausola asimmetrica attributiva della giurisdizione rientrante nel campo di applicazione del reg. n. 1215/2012, che non indichi espressamente il giudice munito di giurisdizione, non è valida se…

Leggi dopo

La nozione di provvedimento cautelare di cui alla convenzione di Lugano 2007

16 Novembre 2018 | di Elena D'Alessandro

Cour de cassation

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

Secondo la Cassazione francese, una misura di istruzione preventiva finalizzata a conservare le prove rientra…

Leggi dopo

La concessione di misure cautelari nei diversi Stati membri

09 Novembre 2018 | di Elena D'Alessandro

Cour de cassation

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

La concessione, in un altro Stato membro di una misura cautelare rende irricevibili tutte le domande nuove identiche proposte in altri Stati membri. Tuttavia…

Leggi dopo

Residenza abituale del minore: necessaria la presenza fisica

02 Novembre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’art. 8, par. 1, del reg.(CE) n. 2201/2003 del Consiglio, del 27 novembre 2003, relativo alla competenza, al riconoscimento e all’esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale, che abroga il reg. (CE) n. 1347/2000, deve essere interpretato nel senso che un minore deve...

Leggi dopo

Azione risarcitoria per violazione della concorrenza e clausola attributiva di competenza giurisdizionale

26 Ottobre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’art. 23 del reg. (CE) n. 44/2001 del Consiglio, del 22 dicembre 2000, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, dev’essere interpretato nel senso che l’applicazione ad un’azione di risarcimento del danno, proposta da un distributore nei confronti del proprio fornitore ex art. 102 TFUE, di una clausola attributiva di competenza giurisdizionale contenuta...

Leggi dopo

Competenza speciale e nozione di materia contrattuale

19 Ottobre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

Un’azione pauliana, mediante la quale il titolare di diritti di credito derivanti da un contratto chiede che sia dichiarato inefficace nei suoi confronti l’atto, asseritamente pregiudizievole ai suoi diritti, con cui il suo debitore ha ceduto un bene ad un terzo, rientra nella norma...

Leggi dopo

Il termine previsto per l’esecuzione di un’ordinanza di sequestro conservativo è applicabile in altro Stato membro?

12 Ottobre 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Criteri di collegamento della giurisdizione nelle controversie europee in materia civile e commerciale

L’art. 38 del reg. (CE) n. 44/2001 del Consiglio, del 22 dicembre 2000, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, dev’essere interpretato nel senso che esso non osta a che una normativa di uno Stato membro, che prevede l’applicazione di un termine...

Leggi dopo

Pagine