Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Qual è il giudice competente per l'opposizione al preavviso di fermo amministrativo?

14 Febbraio 2019 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Competenza per materia

Nella decisione in esame, la Suprema Corte si occupa del riparto della competenza tra Giudice di Pace e Tribunale nelle controversie aventi ad oggetto l'opposizione al preavviso di fermo amministrativo.

Leggi dopo

Mancato perfezionamento della notificazione per ragioni non imputabili al notificante

11 Febbraio 2019 | di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Notificazione in generale

Deve considerarsi tardiva la notificazione dell'atto di appello, che, eseguita con esito negativo due giorni prima della scadenza del termine al primo tentativo, per trasferimento del difensore domiciliatario, era stata rinnovata, e si era perfezionata, successivamente alla scadenza del termine, ma a distanza temporale assai breve dalla stessa?

Leggi dopo

La forma dell'appello contro l'ordinanza di rigetto della domanda di protezione internazionale

07 Febbraio 2019 | di Roberta Metafora

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Per le controversie in materia di protezione internazionale l'appello ex art. 19 d.lgs. n. 150/2011 come modificato dal d.lgs. n. 142/2015 riveste la forma del ricorso: la montagna partorisce un topolino.

Leggi dopo

I (complessi) rapporti tra fallimento ed espropriazione per credito fondiario

06 Febbraio 2019 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Espropriazione immobiliare fondata su credito fondiario

Quale disciplina per le spese condominiali, l'Imu ed il compenso del curatore?

Leggi dopo

Impugnazione del provvedimento conclusivo dell’opposizione a decreto ingiuntivo riguardante onorari di avvocato

05 Febbraio 2019 | di Carlotta Maresca

Cass. civ.

Impugnazioni in generale

Alla Suprema Corte viene chiesto di definire il mezzo di impugnazione esperibile avverso il provvedimento che abbia erroneamente dichiarato l'inammissibilità dell'opposizione al decreto ingiuntivo avente ad oggetto le somme destinate al pagamento dell'onorario di avvocato, proposta con le forme del rito sommario di cognizione ordinario ex artt. 702-bis e ss. c.p.c..

Leggi dopo

Conseguenze della nullità del mandato difensivo dell'Agenzia delle Entrate Riscossione ove sia già costituita Equitalia

31 Gennaio 2019 | di Rosaria Giordano

Cass. civ.

Avvocatura dello stato (patrocinio della)

Nella decisione in esame, la Suprema Corte si è occupata delle seguenti questioni processuali: a) la natura della successione dell'Agenzia delle Entrate Riscossione alle società del gruppo Equitalia; b) le ipotesi nelle quali l'Agenzia può costituirsi mediante avvocato del libero foro; c) le conseguenze correlate all'invalidità della costituzione in causa con avvocato del libero foro nei processi nei quali sia già costituita Equitalia.

Leggi dopo

Responsabilità dell’ufficiale giudiziario

30 Gennaio 2019 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Ufficiale giudiziario

A quali condizioni è configurabile la responsabilità dell’ufficiale giudiziario? É ipotizzabile per un atto ritardato in assenza dei presupposti richiesti dall'art. 60 c.p.c.?

Leggi dopo

Il perfezionamento della presentazione dell’offerta telematica

29 Gennaio 2019 | di Rocco D'Aprile

Trib.

Portale delle vendite pubbliche

La questione in esame è la seguente: se l’offerta telematica completata mediante il wizard ministeriale e inviata via e-mail dal Portale delle Vendite Pubbliche al presentatore possa ritenersi validamente presentata in caso di mancata successiva trasmissione all’indirizzo ministeriale offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

Leggi dopo

La stabilità dell'ordinanza di distribuzione (e di conversione): limiti soggettivi ed oggettivi

28 Gennaio 2019 | di Alberto Crivelli

Cass. civ.

Distribuzione del ricavato

La questione affrontata dalla Suprema Corte attiene alle verifica dei limiti della stabilità del provvedimento che definisce il processo esecutivo tramite la soddisfazione (totale o parziale) del creditore procedente, limiti che riguardano da un lato in quali termini tale stabilità opera, dall'altro per quali soggetti essa può essere predicata.

Leggi dopo

Produzione in giudizio di scrittura privata non sottoscritta dalle parti e mancanza dell'onere di disconoscimento

24 Gennaio 2019 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Scrittura privata

La Suprema Corte ha esaminato la questione della possibilità di ritenere perfezionato il riconoscimento tacito della scrittura privata contenente la clausola compromissoria (per la quale è richiesta la forma scritta ad substantiam) a seguito della produzione in giudizio di una scrittura privata non firmata da entrambe le parti.

Leggi dopo

Pagine