Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

L'illegittimità della disciplina transitoria per i limiti di pignorabilità degli emolumenti pensionistici accreditati su conto corrente

21 Febbraio 2019 | di Giacinto Parisi

Corte cost.

Espropriazione presso terzi

Con la sentenza in commento, la Consulta ha vagliato la compatibilità con il principio di eguaglianza sancito dall'art. 3 Cost. della disciplina transitoria dettata dall'art. 23, comma 6, d.l. n. 83/2015 in relazione al nuovo regime di pignorabilità introdotto all'art. 13, comma 1, lett. l), del medesimo decreto.

Leggi dopo

Principio di apparenza e impugnazione dell'ordinanza conclusiva del procedimento di liquidazione dei compensi degli avvocati

20 Febbraio 2019 | di Roberta Metafora

Cass. civ.

Impugnazioni in generale

La decisione in commento si è occupata della questione concernente la individuazione del mezzo di impugnazione esperibile avverso il provvedimento che ha rigettato la domanda di pagamento dei compensi per prestazioni professionali proposta ai sensi degli artt. 702-bis e ss. c.p.c..

Leggi dopo

Esecuzione forzata presso terzi nei confronti della Pubblica Amministrazione per credito avente natura risarcitoria

19 Febbraio 2019 | di Laura Messina

Cass. civ.

Esecuzione forzata nei confronti della pubblica amministrazione

Fatturazione non necessaria e irrilevanza di specifica deliberazione di impegno di spesa in bilancio da parte dell'ente.

Leggi dopo

Il simultaneus processus di opposizione a decreto ingiuntivo e opposizione a precetto: possibilità e limiti

18 Febbraio 2019 | di Giusi Ianni

Cass. civ.

Competenza in generale

Nella pronuncia in commento la Suprema Corte si è occupata di un problema processuale specifico, vale a dire la possibilità di trattazione dinanzi ad uno stesso giudice dell'opposizione a precetto e dell'opposizione a decreto ingiuntivo.

Leggi dopo

Qual è il giudice competente per l'opposizione al preavviso di fermo amministrativo?

14 Febbraio 2019 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Competenza per materia

Nella decisione in esame, la Suprema Corte si occupa del riparto della competenza tra Giudice di Pace e Tribunale nelle controversie aventi ad oggetto l'opposizione al preavviso di fermo amministrativo.

Leggi dopo

Mancato perfezionamento della notificazione per ragioni non imputabili al notificante

11 Febbraio 2019 | di Sergio Matteini Chiari

Cass. civ.

Notificazione in generale

Deve considerarsi tardiva la notificazione dell'atto di appello, che, eseguita con esito negativo due giorni prima della scadenza del termine al primo tentativo, per trasferimento del difensore domiciliatario, era stata rinnovata, e si era perfezionata, successivamente alla scadenza del termine, ma a distanza temporale assai breve dalla stessa?

Leggi dopo

La forma dell'appello contro l'ordinanza di rigetto della domanda di protezione internazionale

07 Febbraio 2019 | di Roberta Metafora

Cass. civ.

Riconoscimento della protezione internazionale (semplificazione dei riti)

Per le controversie in materia di protezione internazionale l'appello ex art. 19 d.lgs. n. 150/2011 come modificato dal d.lgs. n. 142/2015 riveste la forma del ricorso: la montagna partorisce un topolino.

Leggi dopo

I (complessi) rapporti tra fallimento ed espropriazione per credito fondiario

06 Febbraio 2019 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Espropriazione immobiliare fondata su credito fondiario

Quale disciplina per le spese condominiali, l'Imu ed il compenso del curatore?

Leggi dopo

Impugnazione del provvedimento conclusivo dell’opposizione a decreto ingiuntivo riguardante onorari di avvocato

05 Febbraio 2019 | di Carlotta Maresca

Cass. civ.

Impugnazioni in generale

Alla Suprema Corte viene chiesto di definire il mezzo di impugnazione esperibile avverso il provvedimento che abbia erroneamente dichiarato l'inammissibilità dell'opposizione al decreto ingiuntivo avente ad oggetto le somme destinate al pagamento dell'onorario di avvocato, proposta con le forme del rito sommario di cognizione ordinario ex artt. 702-bis e ss. c.p.c..

Leggi dopo

Conseguenze della nullità del mandato difensivo dell'Agenzia delle Entrate Riscossione ove sia già costituita Equitalia

31 Gennaio 2019 | di Rosaria Giordano

Cass. civ.

Avvocatura dello stato (patrocinio della)

Nella decisione in esame, la Suprema Corte si è occupata delle seguenti questioni processuali: a) la natura della successione dell'Agenzia delle Entrate Riscossione alle società del gruppo Equitalia; b) le ipotesi nelle quali l'Agenzia può costituirsi mediante avvocato del libero foro; c) le conseguenze correlate all'invalidità della costituzione in causa con avvocato del libero foro nei processi nei quali sia già costituita Equitalia.

Leggi dopo

Pagine