Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Rinuncia agli atti

La rinuncia agli atti ex art. 629 c.p.c. come obbligo del creditore conseguente al pagamento del debito

28 Novembre 2017 | di Pasqualina Farina

Cass. civ.

Rinuncia agli atti

Con la pronuncia in commento la Suprema Corte si è occupata della rinuncia agli atti ex art. 629 c.p.c. nel momento in cui il creditore riceve il pagamento del debito.

Leggi dopo

Rinuncia agli atti in appello e gli effetti sulla sentenza di primo grado

25 Maggio 2017 | di Sergio Matteini Chiari

cass. civ.

Rinuncia agli atti

La rinuncia agli atti, compiuta in appello, di un giudizio definito in primo grado con una decisione di fondatezza dell'azione investe soltanto gli atti del procedimento di gravame, e comporta il passaggio in giudicato della pronuncia in conseguenza della sopravvenuta inefficacia della sua impugnazione, in quanto l'estinzione, a norma dell'art. 310 c.p.c., rende inefficaci gli atti compiuti, ma non le sentenze di merito pronunciate nel corso del processo.

Leggi dopo